Tempo di lettura: 2 minuti

Darfo Boario Terme, Brescia. Giovedì 20 ottobre alle ore 20.30 alla sala Blu di Boario fiere, nell’ambito della rassegna autunnale “Del Bene e del Bello, il Parco Adamello organizza la serata “Tessere di/il paesaggio della Valle Camonica: orti, prati da sfalcio e scatti d’autore – Il saper fare per la terra”.

E’ un evento per celebrare alcune attività in cui il Parco Adamello ha creduto ed ha sostenuto durante il corso dell’anno: premiazione del miglior orto alpino, la premiazione dei migliori prati da sfalcio e il workshop fotografico svolto in collaborazione con Pixcube.valle camonica

Sarà anche l’occasione per inaugurare 2 mostre fotografiche. La prima mostra, dal titolo “Tessere di paesaggio” è dedicata alle migliori immagini scattate con i fotografi Pixcube durante il Workshop fotografico svoltosi nel mese di giugno 2016 nell’ambito della Fiera della Sostenibilità nella Natura Alpina. L’altra mostra “La compagnia dell’orto” è un omaggio all’orticoltura camuna, infatti, presenta gli orti partecipanti alla scorsa edizione del premio “Miglior ortoalpino di Valle Camonica”.incisioni_rupestri_valcamonica

Il programma: 

20.30 – Saluti istituzionali del Sindaco di Darfo Boario Terme Ezio Mondini e della Presidente della Comunità Montana di Valle Camonica Oliviero Valzelli.

20.40 – Illustrazione della serata a cura di Enzo Bona e Adarosa Di Pietro

20.50 – Illustrazione del Premio “Miglior Orto Alpino 2016” a cura di Lara Giamporcaro

21.05 – Illustrazione del Premio “Prati da sfalcio 2016” a cura di Guido Calvi

21.20 – Illustrazione del Workshop fotografico “Pixcube in Valle Camonica” a cura di Saul Ripamonti

21.35 – Presentazione Mostre “Il Miglior Orto Alpino 2015” e della mostra “Tessere di paesaggio” a cura di Pixcube – le mostre verranno trasferite dal giorno successivo presso lo IAT di Darfo Boario Terme e li ospitate sino al 29 ottobre 2016.

22.00 – Premiazione dei vincitori premio “Miglior Orto Alpino” e “Prati da sfalcio”

22.30 – Scambio delle sementi a cura di Adarosa Di Pietro e “Dolce notte” – Quattro chicchere accompagnate dai dolci del Consorzio della Castagna e dai vini della Cantina “Rocche dei Vignali”

 

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *