Bologna. Il Salone Banca di Bologna di Palazzo De’ Toschi allestisce la mostra di Peter Buggenhout “The Blind Leading The Blind”, curata da Simone Menegoi. La mostra si compone di due opere, entrambe appartenenti alla serie The Blind Leading The Blind, “La parabola dei ciechi”.

La prima è una creazione di spettacolare impatto visivo misura circa 10 metri di lunghezza per 6 di altezza, realizzata con una gamma di materiali che include tubi di ferro, pannelli di compensato, moquette, scarti industriali, calcinacci; un pezzo di architettura ambiguamente sospeso fra costruzione e distruzione, edificazione e crollo.

the blind leading the blind 2
La seconda opera di Peter Buggenhout racchiusa in una teca

La seconda opera è un oggetto enigmatico, dalla forma scabra e irregolare, presentato in una teca come un reperto archeologico. Entrambe le opere sono inedite per l’Italia.

Peter Buggenhout nasce nel 1963 a Termonde, in Belgio. Sebbene inizia la sua carriera come pittore e disegnatore, viene presto conosciuto in tutto il mondo principalmente per le sue sculture. Le sue opere sono costituite da un mix di materiali di scarto, organici e non, che provengono da attività lavorative (plastica, rottami metallici, polvere, calcinacci…).