Brescia. Lunedi 19 Dicembre, a partire dalle ore 18.00 presso il ristorante palestinese I Nazareni, arriva in Italia la campagna di crowdfunding a sostegno della produzione di The Harvest, il film-musical che documenta il reato del caporalato agricolo del quale sono vittime le comunità sikh.

The Harvest è il docu-musical che racconta la vita dei braccianti sikh vittime di caporalato nelle campagne dell’Agro Pontino. Attraverso questo film, insieme al fenomeno della schiavitù, vogliamo denunciare anche un altro inquietante aspetto: l’uso che i lavoratori sikh fanno del doping per poter sopportare il duro lavoro nei campi e raccogliere il cibo che finisce sulle tavole degli italiani.

Sempre più sikh infatti, venendo meno anche al loro credo religioso, fanno ricorso alle sostanze dopanti per sopportare la fatica nelle serre. Per raccontare questa storia useremo un format particolare: docu-musical.

the-harvest-caporalato-agricolo-in-italia

Per la prima volta dunque non si tratterà di un semplice documentario fatto di interviste, ma di un vero e proprio film che sfrutterà le musiche della tradizione bhangra
per raccontare i momenti di alterazione psico-fisica dovuti all’assunzione delle sostanze dopanti.

Nel dettaglio il programma della serata:

  • Dalle ore 18.00: aperitivo e cena buffet a sostegno del film e intrattenimento.
  • Dalle ore 21.00: presentazione del progetto e della campagna di crowdfunding.

Vi sarà un incontro con gli autori e con Slick Steve & the Gangsters, la band bresciana parte attiva del progetto, e verranno inoltre proiettati alcuni estratti video del film in progettazione.