Cremona. Mercoledì 5 aprile l’Associazione Confine invita la cittadinanza alla proiezione del film “The perfect circle” di Claudia Tosi presso il Cinema Filo, con l’intento di diffondere la coscienza che si può essere aiutati, anche nelle condizioni più tragiche, ed educati alla speranza che qualsiasi dolore possa trasformarsi in nuova vita.

Locandina the perfect circle immagineLa proiezione di The Perfect Circle vuole essere una serata dedicata alla vita, per riflettere sull’accettazione della malattia e della morte nello scorrere naturale dell’esistenza, attraverso l’emozione del cinema. Il film, che non fa sconti alla realtà, dona una leggerezza inaspettata, consolatoria e aiuta a vedere ciò che più ci spaventa sotto una luce diversa.

Nel Cerchio Perfetto, i protagonisti bevono, osservano la pioggia e cercano di non pensare alla morte, come quando chiudono gli occhi e si lasciano portare lontano dalla musica o dal vento. Sulle colline di Reggio Emilia, all’Hospice Casa Madonna dell’Uliveto, Ivano e Meris cercano di afferrare ogni sprazzo di vita nel tempo che è loro concesso, circondati dai loro cari. Non vogliono arrendersi alla malattia e non se ne vogliono andare docili in quella “buona notte”.

“Il cerchio perfetto” intreccia due storie d’amore e la necessità di ritrovare il senso del vivere quando si sta per morire. Anche se, nel ciclo delle acque, nessuno se ne va mai per sempre.