Cremona – Presso il Teatro Cinema Filo, nelle giornate di giovedì 4, venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 maggio, verrà proiettato “The Space Between”, un bel film drammatico diretto dalla regista italo-australiana Ruth Borgobello, con Flavio Parenti, Maeve Dermody, Lino Guanciale, Fulvio Falzarano e Marco Leonardi.

Marco è un ex chef, dotato di vero talento, che alcune pieghe di vita e familiari hanno portato a rinunciare alle proprie reali aspirazioni. Una sera durante una cena, conosce Audrey, una ristoratrice australiana. Innamoratasi della cucina di Marco, Audrey gli offre un lavoro in Australia. Ma Marco non ha lo spirito per accettare. Un tragico evento e l’incontro con Olivia, una ragazza australiana affascinante e piena di vita, gli aprono gli occhi sul futuro.

Tra campagne punteggiate di vigneti, frastagliati paesaggi di montagna e il blu elettrico dell’Adriatico, questi due personaggi così diversi si trovano l’un l’altra, proprio nel momento in cui le rispettive vite stanno per cambiare per sempre.

Attraverso il personaggio di Marco, “The space between” dà voce a una generazione di sogni infranti e passioni soffocate, accerchiata da un paese in cui crisi economica e disillusione hanno spento la libertà di sognare a voce alta. Il personaggio australiano di Olivia regala a questo mondo ammutolito nuovi colori e una diversa prospettiva, portando alla luce la bellezza nascosta del paesaggio, e dell’umanità di un paese.