Mi scrive Tigreverde, maschio, anni 11, mano destra

grafo_tigreverde

Mi spiace per il ritardo a cui rispondo e chiedo venia. TIGRE VERDE ha una sensibilità artistica che fa prediligere l’apprendimento basato su:
– memoria auditiva
– memoria di confronto
– memoria prima da nucleo, poi da accessori.

In pratica, il soggetto dovrebbe, prima di affrontare un argomento su di un testo scolastico:
– effettuare ricerche in proprio (da Internet, da enciclopedie, da altri testi, diversi da quello su cui deve apprendere)
– leggere COSTANTEMENTE ad alta voce tutto ciò che da apprendere
– registrare, in prossimità delle interrogazioni, le risposte da dare a domande che si ponga da solo , o che gli vengano poste da qualcuno.

Per ripassare: ascoltare le registrazioni, tenendo sott’occhio il testo. A questo punto, saprà perfettamente. Comunque, bisognerà sempre tenere presente che TIGRE VERDE tende facilmente a stancarsi, quindi, davanti ad un ampio carico di compiti, potrà usare bene delle proprie doti, ALTERNANDO le materie e non fossilizzandosi su di una sola. Il tempo attentivo è stato calcolato in 40 minuti, prima di stancarsi.

Ogni 40 minuti, dunque, un piccolo intervallo di 10 minuti, durante i quali NON guarderà TV, NON ascolterà musica, ma si muoverà (auspicabile e produttivo). Potrà bere succhi di frutta, ma non ingerire cibi solidi, che richiamino sangue allo stomaco, a discapito della funzione cerebrale. Per quanto riguarda l’indirizzo scolastico, dato l’alto grado di sensibilità, è quasi obbligatoria la frequenza di Istituto o Liceo artistico.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.