Tempo di lettura: 3 minuti

Brescia – Con l’arrivo della primavera entra nel vivo il progetto dell’Istituto Mantegna  “WHAT CAN I EAT? INNOVATIVE SKILLS TO ACCOMMODATE GUESTS WITH FOOD NEEDS” finanziato dall’Unione Europea con il programma Erasmus + VET per gli istituti tecnici e professionali.

Il progetto prevede l’invio di oltre 90 studenti, nei prossimi 24 mesi per un periodo di permanenza in stage all’estero di tre settimane.

Con il bando di selezione pubblicato nel dicembre scorso, sono stati selezionati in questi mesi gli studenti che beneficeranno di questa esperienza di mobilità internazionale durante l’anno solare 2018.

Saranno 25 gli studenti (10 maschi e 15 femmine) che nei mesi di marzo e giugno si recheranno in Spagna, Inghilterra e Germania con i seguenti principali obiettivi:
aumentare le competenze nella capacità di scegliere gli alimenti adeguati, di creare menù per le persone allergiche/intolleranti, di verificare la qualità di prodotti, servizi e processi correlati;
acquisire conoscenze, abilità e attitudini per una maggiore professionalità ed occupabilità sul mercato del lavoro;
accrescere il proprio bagaglio personale grazie all’apprendimento interculturale e linguistico e il senso di appartenenza all’Europa;
l’opportunità di avviare relazioni internazionali per una partecipazione proattiva nella società.

Gli studenti del Mantegna durante le tre settimane di tirocinio saranno accolti in aziende ed istituti scolastici e avranno modo di mettere a frutto le conoscenze acquisite durante il percorso scolastico, confrontandosi con le altre realtà formative e lavorative.

Il primo gruppo di 5 studenti delle classi 5 è partito l’11 marzo per Zaragoza in Spagna dove è stato accolto dall’Instituto Municipal de Empleo y Fomento Empresarial de Zaragoza- ZARAGOZA DINÁMICA, un’istituzione amministrativa creata dal Municipio di Zaragoza nel 2001, con lo scopo di incoraggiare lo sviluppo occupazionale e la formazione imprenditoriale.

Gli studenti avranno modo di fare un’esperienza presso il ristorante didattico dell’”Escuela de Hostelerìa TOPI Fundacion Picarral” fino a fine marzo, sviluppando competenze nell’ambito della cucina e della pasticceria aiutando nella preparazione di menù con particolari attenzione alle possibili allergie ed intolleranze dei clienti.

Altri 10 studenti partiranno in giugno per l’Inghilterra, ospiti dell’Europa School of English di Bournemouth che oltre ai corsi di inglese, realizza programmi di sviluppo della competenze professionali.

Il tirocinio si svolgerà presso il Bistrò della scuola e gli studenti inoltre frequenteranno dei corsi per approfondire i temi generali delle allergie ed intolleranze alimentari e come essi vengono affrontati nella preparazione del cibo.

Sempre in giugno altri 10 studenti, in Germania aiuteranno nel ristorante interno del “Bildungsnetzwerk Magdeburgo GmbH ente culturale e organizzazione di eventi, situato in una villa in stile Wilhelminian circondata da un affascinante parco naturale.

All’inizio di settembre proseguiranno gli invi degli studenti a Valencia in Spagna e a Revin in Francia.

Questo progetto Erasmus + è inserito all’interno della offerta formativa dell’Istituto Mantegna che offre ai propri studenti occasioni per approfondire le nuove competenze professionali, sempre al passo con le richieste del mondo della ristorazione, in continua evoluzione per rispondere in modo adeguato alla più ampie categorie di consumatori e clienti.

Si inserisce anche all’interno delle attività internazionali di scambio e confronto con altri Istituti Europei, con l’invio e l’accoglienza di studenti per scambi culturali e con lo scambio di docenti e dirigenti per l’approfondimento dell’organizzazione e formazione scolastica, confrontando le esperienze e le metodologie con gli altri paesi europei.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *