Tempo di lettura: 4 minuti

Brescia- Dal 5 al 13 Settembre in Piazza Paolo VI torna Fiorinsieme, l’evento green ideato e progettato dall’Associazione Florovivaisti Bresciani in collaborazione con il Comune di Brescia.

L’evento, che nell’arco di 7 anni a Brescia ha potuto contare su oltre 60.000 visitatori per edizione, vuole essere uno stimolo per tutti a pensare la città in modo più “natural”. Un centro storico “verde” ricco di parchi, giardini e aiuole non può che diventare un modello unico di vivibilità, e perché no, un modello da esportare altrove, portando avanti l’idea di recupero e di sostenibilità ambientale come un nuovo modo di concepire il verde.

L’edizione 2015 prevede la realizzazione di aree giardino in cui si allocheranno, tra gli altri, spazi tematici dedicati alla coltivazione di orti e alberi da frutta. Un progetto quindi che si dedica al tema madre di questo 2015, traendo spunto da EXPO 2015. Fiorinsieme si replica con la creazione di una serra a cielo aperto ottenuta mediante l’installazione di un parco temporaneo di 1200 metri quadrati in P.zza Paolo VI, piazza simbolo e cuore della vita cittadina, ma non mancheranno spunti particolari quali l’alberoteca, i totem green e la creazione di caratteristici spazi di accoglienza.
Il progetto è una sorta di viaggio nel tempo che vuole reinserire nello spazio urbano “isole verdi”, orti e tratti di campagna, offrendo al visitatore un invito a “sostare” in un spazio verde dentro la città. Forte sarà, altresì, il rimando all’arte italiana nel comporre giardini, arte in cui le aziende florovivaistiche bresciane sono maestre.

Il progetto replica anche il luogo prescelto, Piazza Paolo VI, che per l’occasione viene però ripensato fino a diventare # IMMAGINA GARDEN®, e trasformato in un luogo un cui MEDITARE, RESPIRARE, ASSAPORARE, RIGENERARSI, ESPLORARE, GIOCARE, PASSEGGIARE, …..IMMAGINARE.

Altra conferma sono gli appuntamenti dei week end, in cui vi saranno la mostra.mercato della migliore produzione florovivaistica proveniente dalla nostra provincia (piante grasse, orchidee, piantine di lavanda, stagionali, annuali, perenni e molto altro), convegni e workshop gratuiti tenuti da professionisti agronomi, aperti a professionisti e al pubblico più sensibile. Per dieci giorni il verde torna a prendere possesso del centro storico con un’esplosione di piante e fiori che trasformerà Brescia nella capitale del verde.

Cos’è #IMMAGINA, GARDEN ® ? Un parco temporaneo organizzato in tre settori:

SETTORE A (riquadro a sud di Piazza Paolo VI) L’INIZIO DEL PERCORSO, L’INIZIO DEL PARCO
Una passeggiata tra le diverse “pavimentazioni” che una città a dimensione green dovrebbe presentare in spazi verdi ma anche negli spazi urbani più vicini al traffico.

SETTORE B (riquadro centrale di Piazza Paolo VI) ALBEROTECA: LA FORESTA ALIMENTARE E IL BOSCO URBANO. La città degli alberi, è possibile? Proseguendo lungo il nuovo tracciato verde in città, dune erbose
coperte da alberi e grandi cespugli organizzano lo spazio in un mosaico in cui ci si deve districarsi per comprendere il disegno a parco romantico del settore, e dove il benessere del luogo invita a sdraiarsi su quello che rappresenta un ideale divano vegetale; a soffermarsi per assaporare i frutti cogliendoli direttamente dai cespugli oppure a percepire gli effetti del respiro/filtro delle piante sull’aria urbana.

SETTORE C (riquadro centrale di Piazza Paolo VI) LE SIEPI CAMPESTRI, GLI ORTI FRUTTETI URBANI, LE COLTURE IN VASO Il paesaggio urbano diventa con queste componenti volutamente più confuso: aumentano i punti di aggregazione per le persone, aumentano i “segni” che rieducano lo spazio urbano e ricordano il legame con la campagna fuori città.

Sono previsti 4 seminari, di alto livello formativo, la cui partecipazione- gratuita – è aperta a tutti e consentirà il rilascio di crediti formativi per gli iscritti al Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati di Brescia. I Workshop si terranno all’interno della scenografia verde di Fiorinsieme (presso l’alberoteca) oppure sotto il porticato di Palazzo Broletto in caso di pioggia.

SABATO 5 SETTEMBRE La Rinascita del bello
Orario: 17.00 – 19.00- La città disegnata dal vivaista e dal paesaggista. Le idee, le soluzioni pratiche, una nuova visione non solo green ma anche food. Come valutare i costi.
Intervengono: Paesaggista – Green Designer S. Mengoli, Dott. Agronomo A. Staboli, un delegato della Città di Lubjana, capitale verde d’Europa per il 2016.

DOMENICA 6 SETTEMBRE L’Alberoteca della città
Orario: 17.00 – 19.00 – Una città a portata di albero o un albero a portata di città: quali specie per strutturare l’alberata urbana, come sceglierle, trapiantarle e mantenerle, la scelta del sito e la visione di lungo periodo. Alberi monumentali o filari di campagna con piante da frutto? La corretta gestione evitando la distruzione dell’identità albero.
Interviene: Distretto Vivaistico PlantaRegina e Ordine Agronomi Brescia.

SABATO 12 SETTEMBRE I nuovi verdi resistenti per rinaturalizzare la città
Orario: 17.00 – 19.00 – Il dry garden, il rain garden. Cosa sono, come disegnarli e comporli, che prospettiva offrono per la rinaturalizzazione del verde cittadino. Toccare con mano le piante presenti nel giardino di Fiorinsieme.
Interviene: Vivaio Valfredda

DOMENICA 13 SETTEMBRE Le nuove pavimentazioni verdi per la città
Orario: 17.00 – 19.00-  Come sceglierle, come mantenerle, come valutare. Intervengono: Paesaggista – Green Designer S. Mengoli.