Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Nuova proposta delle due associazioni pescarolesi, Proloco e Gruppo Sportivo, per il prossimo fine settimana. Dopo la serata presso il Country con lo spiedo bresciano, l’appuntamento è per sabato 31 luglio presso il bar “Il Rifugio” di via Carducci, dove si potrà gustare dell’ottima “torta fritta” con affettati misti o formaggi, al costo di 8 euro.

Per motivi organizzativi legati anche alle disposizioni anticovid, nel comunicato si precisa la possibilità di asporto, ma soprattutto l’obbligatorietà della prenotazione, telefonando a Chiara al 331 297 6743, oppure a Dondi Claudio al 333 997 0707.

Riprende così a tutti gli effetti, la proficua collaborazione tra le due Associazioni, dopo una breve interruzione nel precedente fine settimana, per la presentazione da parte del G.S delle squadre che parteciperanno ai prossimi campionati di calcio, categorie seconda e Juniores.

Questo è un momento nel quale il volontariato locale, sportivo e non, ha avuto modo di apprendere dalle parole del Sindaco Cominetti della disponibilità di un contributo dalla regione che permetterà di dotare il Centro sportivo di un impianto di illuminazione nel campo grande, oltre ad un miglioramento dell’efficienza dell’esistente nel campo piccolo.

La collaborazione tra le due associazioni, in atto da alcuni anni, ha certamente portato a risultati positivi nel calendario delle iniziative di carattere socio-ricreativo e culturale del territorio. Ricordiamo che dopo la camminata ricreativa-culturale pro AMOsvaldo in giugno, Pro Loco e G.S. hanno voluto riproporre i tre momenti che avevano organizzato nel 2020 con l’obiettivo di raccogliere fondi per le proprie iniziative, ma dare nel contempo anche un aiuto alle attività per i danni subiti dalle chiusure causa covid.

Il ciclo di proposte si chiuderà sabato 7 ottobre con la “paella”, presso il Bar Bollicine in piazza Garibaldi, per la quale ci riserviamo di dare notizie più dettagliate in seguito, come faremo per il programma della fiera di Pieve Terzagni a fine agosto.

Con l’auspicio che tutto si svolga nel migliore dei modi, sempre un doveroso ringraziamento a tutto il volontariato.