Crema – Cosa c’è di più belo che una bella tavolata in compagnia, in una sera d’estate, davanti ad un ghiotto pasto di tortellini, specialità del posto? La sfida degli amaretti e del mostaccino, il biscotto speziato di Crema, sarà all’ultimo tortello.

Dal 5 al 7 agosto torna la 35esima edizione de La Tortellata cremasca. Per il terzo anno consecutivo la manifestazione organizzata dall’associazione Olimpia si svolge all’agriturismo Le Garzide di Crema.

Ricco il cartellone degli spettacoli legato alla manifestazione. Un programma che si è aperto con il botto venerdì 29 luglio alle 21, con l’arrivo a Crema degli Statuto. La storica band di Torino era stata a Crema a marzo per una intervista dal vivo al Paniere.

Spazio al classico liscio la sera del 30 luglio con l’orchestra Babilonia con i maestri de la Class, il 31 revival con Tino 68.

Il 6 agosto ospite l’orchestra Romina, chiudono il 7 Nicola Ferrari e la sua Chitarra e i Paros Meccanica.

Per ogni porzione di tortelli venduta 1 euro sarà devoluto ad Abio, Anffas e Rete Con-Tatto.