Tempo di lettura: 3 minuti

Cremona – Reduce da 2 nette vittorie casalinghe ottenute contro le pericolanti Orva Lugo di Romagna e Bmr Scandiano, probante test di alta classifica per la Juvi Ferraroni Cremona che domenica 18 novembre alle ore 18.00 sarà ospite al CariSport di Cesena della vice capolista Tigers Forlì per l’ottava giornata di andata del campionato Nazionale di serie B girone B.

La gara sarà anche l’ultima contro formazioni emiliano-romagnole con la quale la compagine del presidente Ferraroni può vantare un bilancio di 2 vittorie ed altrettante sconfitte ottenute entrambe in trasferta rispettivamente sul campo della capolista Rekico Faenza e su quello bolognese della Sinermatic Ozzano che precede i cremonesi di soli 2 punti.

La gara contro la compagine cesenate si presenta molto interessante essendo la formazione di coach Giampaolo Di Lorenzo ex Libertas Forlì una delle pretendenti al salto di categoria e che sinora può vantare un bilancio di 6 vittorie ed una sola sconfitta rimediata a Desio; mentre in casa i “tigrotti” hanno superato nell’ordine la Gimar Lecco, San Vendemiano, la Superflavor Urania Milano in rimonta dopo essere stata in svantaggio anche di 17 lunghezze e la scorsa settimana contro i brianzoli del Lissone Interni Bernareggio.

A livello di punti segna una media di 73.3 punti contro i 72.7 dei cremonesi, mentre a livello difensivo subisce 66.4 punti risultando la terza miglior difesa del girone contro i 62.7 dei cremonesi migliore in questa classifica. A livello individuale i romagnoli possono vantare un roster di prim’ordine ad iniziare dall’ex Virtus Bologna David Brkic pivot di 210 cm (una delle torri del campionato), lo scorso anno all’Eurobasket Roma A2 che risulta essere il miglior marcatore della squadra con una media di 13.3 punti, seguito da Andrea Raschi mp 10, lo scorso anno compagno di squadra dello juvino Alessandro Esposito alla Manetti Ravenna in serie A2; indi si prosegue con Papa mp 9.9, Sacchettini mp 9, De Fabritis mp 7.4, Battisti mp 6.4, Ferraro mp 6.1, Trapani mp 5.9, Dagnello mp 5 e Poggi mp 1.

Infine, per quanto riguarda la formazione juvina, coach Gigi Brotto dovrà rinunciare ancora una volta al lungo Rudy Valenti che con ogni probabilità, sarà disponibile tra qualche giorno, il quale accusa ancora l’infortunio alla spalla rimediato in quel di Ozzano Emilia e probabilmente anche al pari ruolo Tommaso Contini che nei giorni scorsi ha accusato mal di stomaco, oltre che un problema alla spalla, e che verranno sostituiti dai baby Riccardo Bazzani, già rientrato 15 giorni fa nella vincente gara interna contro il fanalino di coda Orva Lugo e Matteo Dolzan, rientrato sabato scorso nel match casalingo contro Scandiano.

Cesena – Carisport, ore 18.00:

Tigers Forlì: 1 Ferraro, 3 Dagnello, 4 Trapani, 5 Rossi, 6 Battisti, 7 Papa, 8 De Fabritis, 11 Raschi, 16 Puntolini, 17 Poggi, 18 Sacchettini, 33 Brkic. All.: Di Lorenzo.

JU.VI. Ferraroni Cremona: 4 Bazzani, 6 Bona, 7 Manini, 8 Ndiaye, 9 Dolzan, 11 Belloni, 12 Vacchelli, 16 Veronesi, 23 Esposito, 24 Sipala, 34 Perotti, 47 Speronello. All.: Brotto.

Arbitri: Soavi di Cagli (Pesaro e Urbino) e Vittori di Castorano (Ascoli Piceno).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *