Tempo di lettura: 2 minuti

Travagliato (Brescia) – Edito dalla “Compagnia della Stampa, il libro di Giovanni Quaresmini, dal titolo “Travagliato nella Grande Guerra – Frammenti di cronache e testimonianze. La Place des Francais” si proporziona come puntuale opera di ricerca storica, funzionale a porsi come contributo documentaristico, espresso in riferimento alla ricorrenza che il primo conflitto bellico mondiale fa collimare con il 2015, in relazione al secolo decorso dall’entrata in guerra dell’Italia, attraverso l’inesorabile e perdurante scorrere temporale.

La presentazione di questo libro, giunto a maturazione nello stesso anno che il tempo pone a coincidenza di uno storico anniversario, è in programma a Travagliato (Brescia) venerdì, 6 marzo alle ore 20.30, nel teatro comunale di via Vittorio Emanuele, a pochi passi dalla piazza principale di questa località dalla quale sono emerse importanti e significative tracce del suo passato intessuto insieme alla trama degli avvenimenti congiuntamente avvinti alla matrice dell’epoca legata alla Prima Guerra Mondiale.

La manifestazione ha in programma la partecipazione del prefetto di Brescia, Narcisa Brassesco Pace, del dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia, Mario Maviglia, dell’editore Eugenio Massetti, insieme ad alcuni rappresentanti della stampa bresciana e dell’autore stesso della particolareggiata pubblicazione, mentre per il Comune e per la Parrocchia di Travagliato, sono rispettivamente attesi il commissario straordinario, Salvatore Pasquariello ed il parroco don Mario Metelli.

La manifestazione prevede anche il coinvolgimento degli alunni del locale Istituto Comprensivo, per la lettura di una serie di interessanti brani del libro, tratti dal capitolo “Bonjour Travagliato” che sono relativi, fra l’altro, ai messaggi scritti dai soldati francesi, mentre erano acquartierati in questo paese, ad una dozzina di chilometri da Brescia, nel 1919.

La pubblicazione documenta, con dovizia di particolari e grazie alla fedele riproduzione di numerose fotografie del tempo in questione, il corso del primo conflitto bellico mondiale, riversatosi nella comunità travagliatese, unitamente ad interessanti informazioni circa specifiche realtà sociali, contestuali al periodo esaminato, assicurandone, alla memoria storica, parecchi particolari inediti, nell’ambito delle manifestazioni organizzate per le “Commemorazioni del Primo Centenario” dell’apertura delle ostilità sul proscenio militare per l’Italia, mediante un laborioso ed articolato contributo di ricerca offerto a questo tema che si configura su un piano istituzionale e culturale, contraddistinto, fra l’altro, dal patrocinio del Comune e della Parrocchia di Travagliato, dal “Consulat General de France a Milan” e dal progetto governativo espresso nella formulazione dell’iniziativa ufficiale, denominata “Centenario Prima Guerra Mondiale 2014/2018”.

CONDIVIDI
Luca Quaresmini
Ha la passione dello scrivere che gli permette, nel rispetto dello svolgersi degli avvenimenti, di esprimere se stesso attraverso uno stile personale da cui ne emerge un corrispondente scibile interiore. Le sue costruzioni lessicali seguono percorsi che aprono orizzonti d’empito originale in sintonia con la profondità e la singolarità delle vicende narrate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *