Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. È una giornata di grande festa natalizia dello sport quella di martedì 19 dicembre al Centro Sportivo San Zeno, 800 studenti delle scuole provinciali cremonesi si cimenteranno in sei gare di corsa campestre. Partenza della gare alla 9,50. 

Alla fine, verso mezzogiorno, le premiazioni e l’assegnazione del Trofeo Cassa Padana per l’anno scolastico 2016-2017. Il Trofeo viene assegnato per i meriti sportivi  e soprattutto per l’alta partecipazione alle attività atletiche e nei campionati studenteschi da parte dei ragazzi degli istituti: Istituto Superiore Galilei di Crema, Istituto Comprensivo Diotti di Casalmaggiore e la scuola media Virgilio di Cremona.

Il dirigente scolastico Franco Gallo così esprima le congratulazioni agli studenti per l’assegnazione del Trofeo Cassa Padana:

Nell’esprimere i complimenti al Dirigente Scolastico, ai Docenti e agli alunni della Vostra scuola e nel riconoscere la professionalità dimostrata, la serietà, la correttezza e la precisione nel lavoro nonche per gli ottimi risultati conseguiti nell’attività sportiva scolastica ed educativa nel corso dell’anno scolastico 2016-2017, siamo lieti di assegnarvi il riconoscimento offerto dall’Istituto Bancario Cassa Padana di Cremona rappresentato da una coppa e da un assegno dell’importo di 200 euro spendibile per buoni fini sportivi e motori nel corrente anno scolastico.

Il riconoscimento verrà consegnato al termine della fase provinciale di corsa campestre del 19 dicembre 2017 nel corso delle premiazioni.” 

Cassa Padana è partner sostenitore dell’attività sportiva svolta negli istituti scolastici della provincia di Cremona da ormai ben 15 anni consecutivi.

I Campionati Studenteschi per l’anno 2016-2017, sono attività sportive promosse ed organizzate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e con le Federazioni Sportive Nazionali (FSN) e le Discipline Associate riconosciute dal CONI (di seguito denominate Federazioni Sportive), le Regioni e gli Enti locali.

Il tutto si svolgerà al Centro Sportivo San Zeno, una grande oasi di verde vicino al centro della città, nato nel 1991 da una brillante intuizione di un ristretto gruppo di amici che da subito riescono a coinvolgere nel progetto oltre 1.000 soci grazie anche all’innovativa formula della cooperativa. Oggi il centro è divenuto parte integrante del patrimonio culturale e sportivo della città di Cremona, una realtà associativa costituita da oltre 5.000 persone. Attualmente il Centro si estende su una superfice di 130.000 metri quadrati, a ridosso del centro storico.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *