Tempo di lettura: 3 minuti

Brescia, Cremona, Mantova,  Bergamo e Milano assieme per il rilancio del turismo di prossimità con il progetto Trovami – Andiamo Vicino, hanno deciso di riproporre dopo la positiva esperienza dello scorso anno, quando i 5 territori cercarono di sfruttare l’allenamento estivo delle maglie delle restrizioni anti covid19 per risollevare il settore turistico, crollato a zero.

Sette milioni di persone che rappresentano un importante bacino di turismo di prossimità, se sollecitato e sfruttato a dovere: lo hanno pensato lo scorso anno con il progetto “Why not?”, continuano a pensarlo nel 2021 le città protagoniste di un nuovo progetto per la promozione dei loro territori e del turismo di prossimità.

Promuovere i territori di queste città attraverso affissioni e post social, valorizzando le loro bellezze vicine e facilmente raggiungibili, anche se spesso poco frequentate, sviluppando un turismo di prossimità: nasce così “Trovami – Andiamo Vicino”, campagna promozionale a premi attiva dal 1 luglio fino al 31 ottobre, rivolta anzitutto ai residenti delle cinque città organizzatrici e ai visitatori del mercato di prossimità.

Un progetto che i Comuni di Bergamo, Brescia, Cremona, Mantova e Yes Milano, VisitBergamo, mentre la campagna vaccinale progredisce e il turismo in Europa comincia finalmente a riprendersi, i cinque capoluoghi di provincia scommettono su una campagna per continuare a favorire uno scambio di visitatori, rafforzando la tendenza al turismo locale avviata un anno fa.

Se il concept di ispirazione è sempre “incredibilmente vicino”, ovvero l’invito alla scoperta di luoghi e attività sorprendenti tanto nella loro bellezza quanto nella breve distanza che ci separa da loro, nuove sono le proposte e le modalità con cui l’iniziativa va a intercettare il turismo a corto raggio.

La campagna ha una marcata connotazione interattiva, l’utente è infatti coinvolto nell’esplorazione ancor prima di partire, tramite QR code da inquadrare, link web da cliccare e quiz-concorso in cui cimentarsi per portare a casa, oltre a ingressi museali o esperienze turistiche omaggio, segreti e curiosità sui territori che glieli offrono.

La parte più interattiva saranno indubbiamente i contenuti social che, con foto, video e stories faranno atterrare il visitatore sulle 20 landing page dedicate ai vari soggetti di “Trovami – Andiamo Vicino”. Qui gli utenti troveranno le informazioni sul punto d’interesse e potranno tentare il quiz a premi dedicato alla città in cui si trova.

I 5 territori vengono raccontati attraverso le tematiche di: Landscape, Arte, Enogastronomia e Outdoor: luoghi, esperienze e cibi tutti da scoprire, all’insegna della valorizzazione di bellezze e bontà territoriali.

Collegata ad ogni immagine viene proposta una domanda con risposta multipla, in caso di risposta esatta al quiz-concorso, gli utenti riceveranno notizia della vincita all’indirizzo e-mail che hanno indicato in fase di registrazione al concorso. In ogni landing page andiamovicino.it è possibile anche consultare una mappa con tutti i luoghi protagonisti della campagna. Sempre nell’ambito web, le newsletter avranno cadenza settimanale e offriranno spunti per gite fuori porta sempre legate al tema “andiamo vicino”.

Interattive sono anche le 1.197 affissioni presenti nelle 5 città, dedicate a luoghi di fascino dei territori coinvolti e corredate di un QR code per approfondirne la conoscenza. Inquadrando il codice col proprio smartphone, l’utente viene reindirizzato alla pagina di geolocalizzazione del luogo presentato, per sapere dove si trova e come raggiungerlo.

Fra le altre azioni di promozione la novità dell’edizione 2021 è la decorazione dei mezzi pubblici che collegano tutti i 5 territori. Sono ben 305 gli autobus urbani ed extraurbani  che transitano inoltre anche in aree ad alta densità turistica come i laghi Iseo e Garda garantendo una visibilità di oltre 7.000.000 di utenti.

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.