Cigole (Brescia) -Un bambino che nasce è nuova vita, come la linfa che scorre nelle foglie degli alberi.

“Un albero per ogni nato” è un vero e proprio “battesimo verde”, una manifestazione che si tiene ormai da più di dieci anni a Cigole che ha lo scopo di creare un legame affettivo tra i giovani e l’ambiente che li circonda, nella prospettiva della salvaguardia futura dell’intero ecosistema.

Quest’anno, sabato 7 marzo alle ore 16.00, si pianterà nell’area verde del parco agricolo “Le Driadi”, a lato del ponte sul fiume Mella, una pianta di mele cotogne per ogni nato negli anni 2013 e 2014.

All’appuntamento saranno presenti gli amministratori comunali e alcuni volontari che accoglieranno le numerose coppie di genitori, con passeggini e nonni al seguito, ai quali verrà consegnato un cartellino con il nominativo del proprio bambino da apporre all’albero corrispondente, non prima di aver fisicamente partecipato alla piantumazione dello stesso.

Al termine della piantumanzione i neo genitori si potranno mettere in posa, con neonato in braccio e badile al fianco, per la tradizionale foto ricordo che potrà essere ritirata presso gli uffici comunali insieme all’attestato che certifica la pianta abbinata alla nascita del proprio bambino e il luogo dove questo crescerà.

Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori