Non vi fu alcuno che contradicesse a cesare […] et fu concluso di attacar la piazza,
per il che fece stacamenti di cavalleria e la fece investir da tutte le parti,
et gettati li ponti sopra il Chies (sopra le cui ripe siede)
passò molte genti dalla parte d’occidente per tenerla magiormente serata.
Lodovico Mangini – Historie

Asola (Mantova) – Da febbraio a ottobre sarà mobilitazione generale ad Asola, con le soldataglie asburgiche alle porte e decine di eventi per rievocare la storica battaglia combattuta 500 anni fa dalle forze di Venezia contro il resto del mondo, coalizzato nella Lega di Cambrai.

Tra il 1509 e il 1516 l’Impero asburgico e la Repubblica di Venezia si affrontarono, sotto le rispettive bandiere dell’Aquila e del Leone, nelle guerre della Lega di Cambrai. Anche Asola fu coinvolta in queste complesse vicende politiche europee che caratterizzarono il Cinquecento, secolo di rivolgimenti politici e guerre per la supremazia in Europa.

Il clou della rievocazione sarà come sempre la rievocazione dell’assedio, in calendario l’1 e 2 ottobre per le strade cittadine, tuttavia il percorso di avvicinamento inizia in questi giorni e prosegue con un ricco calendario di eventi, dai laboratori per adulti e famiglie a un ciclo di conferenze, da una serata conviviale in Museo a un percorso urbano tematico, arrivando all’appuntamento finale della rievocazione storica.

E’ volontà dell’Amministrazione Comunale ricordare il V centenario dell’Assedio del 1516 attraverso una serie di appuntamenti: dai laboratori per adulti e famiglie a un ciclo di conferenze tematiche, da una serata conviviale in Museo a un percorso urbano tematico, arrivando all’appuntamento finale della rievocazione storica.

Il programma degli eventi:

13- 20-27 FEBBRAIO
ore 15.30/18.30 – Museo civico “G. Bellini”
Fin dalla notte dei tempi… Intrecci e tessuti a cura di Kleio s.n.c.
Laboratorio didattico per adulti
– 13 febbraio Orditura a tela su telaio in legno (50 x 60 cm dotato di pettine liccio) con ordito continuo, tessitura a tela e varianti con tecnica a spolinato e garza a mano; realizzazione delle frangette.
– 20 febbraio Orditura e realizzazione di una pezzolina di tessuto con tecnica Kilim e dimostrazione di tessitura a card weaving.
– 27 febbraio Mordenzatura e tintura naturale della lana e presentazione di alcune tra le più conosciute essenze vegetali tintorie.

Iscrizione obbligatoria presso Museo civico “G. Bellini”

Ciclo di conferenze ore 16.00 – Museo civico “G. Bellini”
13 marzo E. Contessa- Il destino di un eroe. Storia di una famiglia asolana tra il XV e il XVI secolo.
A. Lui – Questa generosa attione. Francesco Contarini e l’assedio di Asola nella cronaca di Gian Galeazzo Boccalini (1596).
– 20 marzo Antico Andrea e Matilde Monteverdi – Medici e ospedali ai tempi Dell’Assedio – Appunti di storie degli ospedali e della medicina dall’epoca classica al Rinascimento
10 aprile Pelizza Andrea Asola a Venezia – Alcune fonti per la storia di Asola disponibili nell’Archivio di Stato di Venezia
11 settembre Elena Filippi – Massimiliano e la Serenissima: simboli del potere e strategie mediatiche nella guerra di Cambrai.

19 MARZO – P.zza XX Settembre
“Ringraziando S. Giuseppe”
Processione celebrativa per la vittoria a cura dell’Ass.ne La Quadra

17 APRILE ore 15.30 – Museo civico “G. Bellini”
Disegno marziale.
L’atto del segnare tra combattimento e relazione
Impugnare due pastelli colorati come fossero armi – Laboratorio pratico
a cura di Giuliano Guatta
Iscrizione obbligatoria presso Museo civico “G. Bellini”

28 MAGGIO ore 21.00 – Museo civico “G. Bellini”
“A cena dal Contarini”
Cena in Museo in collaborazione con la Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani
Evento a pagamento € 40,00
Iscrizione obbligatoria presso Museo civico “G. Bellini”

11 GIUGNO ore 18.30 – Museo civico “G. Bellini”
Percorsi di storia
Percorso tematico sull’architettura urbana della città con momento finale a cura di Semplicemente Danzando compagnia dell’Ass.ne Civico40

1-2 OTTOBRE – Centro Storico
“Asola 1516: Assedio!”
Rievocazione storica a cura di Ass.ne La Quadra