Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ aperto un bando ad hoc per i liberi professionisti dell’Emilia-Romagna finalizzato a supportare l’adozione di soluzioni Ict e l’introduzione di strumenti informatici e telematici avanzati e la loro integrazione con l’organizzazione professionale/aziendale.

L’intervento finanzia gli investimenti in nuove tecnologie, innovazioni di processo e tecnologie informatiche con un contributo a fondo perduto nella misura del 40% delle spese ammissibili fino ad un massimo di 25 mila euro.

La percentuale di contributo è elevata al 45% qualora si realizzi un incremento occupazionale, nel caso il soggetto sia a prevalente componente femminile/giovanile, o sia in possesso del rating di legalità.

Il bando resterà aperto dal 3 al 31 maggio per gli interventi che si intendono realizzare entro il 31 dicembre. La seconda finestra di presentazione, per gli investimenti che si intendono realizzare nel 2018, è in programma dal 12 settembre al 10 ottobre.