Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. Virgilio Sieni e la Fondazione del Teatro Grande cercano giovani danzatori e non professionisti di tutte le età per la terza tappa del progetto Dittici sulla passione. Le iscrizioni sono aperte fino domenica 8 gennaio 2017. Il bando

Anche per l’anno a venire torna il progetto di ricerca Dittici sulla passione. Giunto al terzo anno, il percorso di coinvolgimento del territorio ideato da Virgilio Sieni e promosso dal Teatro Grande vuole stimolare l’avvicinamento alla danza contemporanea, anche da parte di non professionisti.TEATRO GRANDE RIDOTTO  "ULTIMA CENA "

Dedicato da Virgilio Sieni alla città di Brescia,il progetto triennale “Didattici sulla passione” (2015-17) si incentra sul tema della ritualità del gesto e della danza indagato attraverso il recupero delle forme del vivere e del pensare comune.

Il primo anno ha visto la creazione di due azioni coreografiche nate da due progetti di trasmissione verso la creazione con cittadini bresciani: Quadri dalla Passione, che coinvolge giovanissimi danzatori compresi tra gli 8 e i 15 anni, e Pietà/madri, padri e figli, che vede protagonisti nuclei familiari di tutte le età. Accanto a queste è andato in scena Le Sacre, l’ultima creazione della Compagnia Virgilio Sieni, presentato come ulteriore esempio d’indagine sul tema della ritualità.

Il secondo anno prosegue con due appuntamenti: Visitazione, un percorso di pratiche verso la creazione rivolto a giovani danzatori, dove gli interpreti ci lasciano intravedere una geografia inedita di gesti come scoperta dell’altro e Ultima Cena, creazione composta da due azioni coreografiche, interpretate da 13 persone ciascuna e ispirate all’iconografia dell’ultima cena del racconto evangelico.danza

Attraverso sessioni di prove dedicate allo studio del gesto, che si svolgeranno da gennaio ad aprile 2017, i partecipanti contribuiranno allo sviluppo di una creazione corale che li vedrà protagonisti nelle coreografie “deposizioni” e “adorazione”.

Il progetto si compone di due momenti:

  •  Deposizioni: progetto rivolto a danzatori tra i 10 e 25 anni. I giovanissimi danzatori saranno impegnati nella costruzione di una coreografia che indaga la dimensione circolare dello spazio e l’ascolto quale forma che amplia la percezione del corpo verso l’altro.
    La coreografia debutterà al Teatro Grande l’8 aprile alle ore 11.00 per le scuole, ore 18.00 e 20.30 aperto al pubblico).
  • Adorazione: progetto rivolto a non professionisti dagli 8 anni in su. I partecipanti s’incontreranno e sperimenteranno una coreografia dal respiro comune, che debutterà il 9 aprile (ore 17.30 e 20.30), sempre al Teatro Grande.virgilio-sieni-by-marcello-norberth-ld

Virgilio Sieni, coreografo e danzatore, fonda nel 1983 la Compagnia Parco Butterfly e nel 1992 la Compagnia Virgilio Sieni, imponendosi come uno dei protagonisti della scena contemporanea europea.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *