Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. AVISCO, Associazione per la ricerca, la sperimentazione e l’aggiornamento sugli audiovisivi in ambito scolastico e socio-educativo, nasce nel 1986 a Brescia per volontà di un gruppo di insegnanti e dirigenti scolastici convinti che a scuola fosse importante imparare a leggere e a scrivere anche i linguaggi audiovisivi.

AVISCO apre il 2022 con una buona notizia per i giovani: grazie al sostegno di Fondazione ASM a marzo avrà inizio presso il MO.CA Centro per le nuove culture un corso di formazione per aspiranti operatori multimediali in ambito socio/educativo/sanitario.

Il corso, gratuito, sarà tenuto dai professionisti che già operano in Avisco in collaborazione con molti altri qualificati esperti nel settore della didattica, della psicologia relazionale, della comunicazione, della tecnologia multimediale per gli audiovisivi. Insomma, una formazione a tutto tondo comprensiva di tirocinio sul campo con l’obiettivo di creare operatori in grado di condurre con sempre maggior autonomia i laboratori audiovisivi.

– Nuove prospettive ci attendono in vista del 2023 che vedrà Brescia e Bergamo capitali della cultura, e noi vogliamo esserci al meglio delle nostre forze.- annunciano da ASVISCO – Chi stiamo cercando? Appassionati di video e multimedialità, naturalmente, con in più una spiccata propensione per la didattica e le relazioni umane, che spesso nella conduzione dei laboratori sono l’ingrediente principale, insieme alla creatività. Per questo si tratta di un lavoro tra i più appassionanti e ricchi di emozioni sempre diverse!

– Se abbiamo stuzzicato il vostro interesse o la vostra curiosità – continuano da AVISCO – potrete saperne di più scaricando il bando. Le candidature si possono presentare entro il 13 febbraio prossimo; i posti disponibili sono un massimo di 12, e saranno assegnati secondo requisiti e motivazioni valutati da una commissione; la valutazione prevede anche un colloquio.-

Dal 2017 Avisco ha sede al MO.CA – Centro per le nuove culture.Nell’anno 2022 si rende necessario per Avisco ETS strutturare un percorso formativo che prepari nuovi esperti operatori anche in vista del futuro potenziamento del progetto “Cartoni Animati in Corsia” che lo vedrà protagonista nel 2023 all’interno di BG/BS Capitale della cultura 2023.