Leno (Brescia) – La cucina vegetariana e vegana, a differenza del pensiero comune, oltre che rispettosa del mondo animale può essere molto varia e gustosa. Per chi predilige questo tipo di alimentazione c’è tutto un mondo da scoprire: è infatti possibile scegliere fra un’innumerevole quantità e varietà di ingredienti, che rendono i piatti non solo buoni ma anche sani, gustosi e, perché no, anche molto belli da vedere. Non solo frutta, verdure e ortaggi dunque, ma anche pizza, pasta, cereali di tutti i tipi, legumi e molto altro.

Per questo motivo a Leno, dal mese di marzo, è in partenza un corso di cucina Bio-vegan e vegetariana, organizzato per tutti coloro che desiderano avvicinarsi alla cucina veg ed imparare a cucinare piatti sani e veloci, ma che risultino al tempo stesso gustosi e stuzzicanti. Obiettivo degli incontri è quello di fornire supporto pratico, informazioni, suggerimenti e competenze a chi vuole alimentarsi in modo consapevole ogni giorno.

Punto forte di questo corso è l’utilizzo di materie prime del territorio, ricco di eccellenze enogastronomiche!

I corsi sono organizzati da Delacroix Natura in collaborazione con la Chef Cristina Clerici, esperta in Prevenzione Alimentare Naturale, Clara Sedassari e Fondazione Dominato Leonense, nell’ambito del progetto “Coccinella”, un progetto che, in sinergia con altri professionisti del settore olistico-naturale, porterà informazione a tutti coloro che vogliono imparare a vivere in modo sano.

Il corso si sviluppa in dieci incontri monotematici e pratici che si tengono presso l’Osteria moderna Cosmopolitan di Leno (Via Roma 1). Gli incontri sono pratici: ogni partecipante ha una propria postazione per realizzare i piatti proposti della chef Cristina Clerici, che consiglierà e seguirà passo dopo passo ogni fase delle singole ricette. I piatti saranno poi gustati al termine dell’incontro.

Il calendario degli incontri:

Martedì 28 Febbraio, ore 20.30Presentazione del corso presso Villa Badia, Via Marconi 28 – Leno (Ingresso libero)

Corso di cucina
– Lunedì 6 marzo: Snack, cracker e grissini con farine alternative
– Lunedì 13 marzo: Pasta e gnocchi alternativi
– Lunedì 20 marzo: Verdure di fantasia
– Lunedì 27 marzo: Salse e condimenti vegani
– Lunedì 3 aprile: Pizza vegan
– Lunedì 10 aprile: Cereali antichi e alternativi
– Martedì 18 aprile: Legumi, conoscerli e cucinarli
– Lunedì 24 aprile: Secondi piatti vegan e vegetariani
– Martedì 2 maggio: Biscotti e dolci vegan
– Lunedì 8 maggio: Torte vegane senza glutine

Il costo di ogni serata è di 30 euro.