Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. L’appuntamento autunnale con MEDeA OdV è al Teatro Monteverdi per 5 serate di divertimento con il Festival della Commedia Dialettale Cremonese, vedrà esibirsi 5 compagnie amatoriali ma dal successo assicurato. L’ingresso sarà con offerta libera e l’intero ricavato delle serate sarà destinato alle attività che MEDeA.

Tra i diversi generi teatrali che narrano l’uomo e il mondo, quello dialettale è il più genuino per la sua estrema vicinanza al territorio, espressa anche attraverso il linguaggio, lo rende ancora di più specchio della realtà, in tutte le sue sfaccettature.
Sul palcoscenico del teatro Monteverdi storie divertenti e ricche di colpi di scena, commedie che rappresentano con ironia e satira la società, tra vizi e virtù, pregi e difetti.

Il ricavato sarà devoluto a , una libera associazione senza fini di lucro, fondata a Cremona nel 2003 da persone che a vario titolo hanno avuto esperienza della malattia neoplastica. Sostiene con varie iniziative l’assistenza dei malati oncologici, dei loro familiari e amici e opera con i propri volontari a Cremona e in molti comuni limitrofi.

L’appuntamento, realizzato con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona, è al Teatro Monteverdi per gustare quel dialetto che è la nostra storia, la storia dei nostri nonni e di un calore fatto con poche cose e la voglia di stare insieme. Tante vicende immaginarie per serate all’insegna della spensieratezza, perché in fondo anche il sorriso è una terapia che fa bene a tutti.

E’ proprio questa l’idea che fa da filo conduttore dal 2008 al “Festival della commedia dialettale”: regalare un sorriso per rinforzare il senso di unità che molto può fare nelle situazioni difficili della vita.

Ecco le date degli spettacoli e le compagnie che si esibiranno:

Compagnia di teatro dialettale dell’oratorio di San Michele Veter el Grup
domenica 10/11 ore 21 Ciàceri de dùni – La tèersa vèdua – Che bèl dòormer

La Cumpagnia dal Fil Fer di Cividale e Spineda
venerdì 15/11 ore 21 Ché na lus in fond al vial

Associazione culturale teatro dialettale 20TH Century Bosch – Bosco ex Parmigiano venerdì 22/11 Io, Alfredo e Valentina

Compagnia In-Stabile dell’Oratorio di Pieve D’Olmi
venerdì 29/11 Chi vuol essere lieto sia… di doman non c’è certezza

Compagnia dialettale I Piasarot di Rivarolo Mantovano
venerdì 30/11 Am cardivi ad morar

Gli spettacoli inizieranno alle ore 21. Tutti gli attori reciteranno gratuitamente e l’ingresso sarà ad offerta libera. Michelangelo Gazzoni introdurrà tutti gli appuntamenti.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *