Tempo di lettura: 3 minuti

È stato un cast tutto al femminile, formato da Zoe Saldana, Rosario Dawson, Michelle Yeoh, Michelle Rodriguez, Priyanka Chopra e Rebel Wilson, quello che  ha annunciato il nome dei protagonisti per l’edizione 2018 degli Academy Awards, che si terranno il 4 marzo a Hollywood e verranno condotti da Jimmy Kimmel.

Era dai tempi della “Vita è bella” che un film italiano non riceveva tante nomination.

Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino festeggia con quattro candidature “pesanti”: miglior film, miglior attore protagonista (il ventiduenne Timothée Chalamet, il più giovane candidato dal ’39), miglior sceneggiatura non originale di James Ivory e miglior canzone, “Mystery of love” di Sufjan Stevens. Il film uscirà nelle sale italiane il 25 gennaio.

La parte del leone l’ha fattaThe shape of water – La forma dell’acqua” del regista messicano Guillermo del Toro con ben tredici candidature, ad una sola nomination del record di 14 di “La la land“, “Titanic” e “Eva contro Eva“: miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale, miglior attrice a Sally Hawkins, miglior attore non protagonista a Richard Jenkins, miglior attrice non protagonista a Octavia Spencer, miglior fotografia, miglior montaggio, miglior montaggio sonoro, miglior sonoro, miglior scenografia, miglior colonna sonora e migliori costumi.

Molto bene anche anche “Dunkirk di Christopher Nolan con 8 nomination, “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” di Martin McDonagh, con una straordinaria Frances McDormand, con 7, e “L’ora più buia” di Joe Wright, con Gary Oldman, con 6 candidature.

Di seguito le candidature nelle categorie più importanti.

Per il miglior film:

    • Chiamami col tuo nome (Call Me by Your Name), di Luca Guadagnino
    • Dunkirk, di Christopher Nolan
    • Il filo nascosto (Phantom Thread), di Paul Thomas Anderson
    • La forma dell’acqua – The Shape of Water, di Guillermo del Toro
    • Lady Bird, di Greta Gerwig
    • L’ora più buia (Darkest Hour), di Joe Wright
    • The Post, di Steven Spielberg
    • Scappa – Get Out (Get Out), di Jordan Peele
    • Tre manifesti a Ebbing, Missouri (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri), di Martin McDonagh

Per la miglior regia:

    • Paul Tomas Anderson per “Il filo nascosto
    • Guillermo del Toro per “La forma dell’acqua – The Shape of Water
    • Greta Gerwig per “Lady Bird
    • Christopher Nolan per “Dunkirk
    • Jordan Peele per “Scappa – Get Out

Per la migliore attrice:

    • Sally Hawkins per “La forma dell’acqua – The Shape of Water
    • Frances McDormand per “Tre manifesti a Ebbing, Missouri
    • Margot Robbie per “I, Tonya
    • Saoirse Ronan per “Lady Bird
    • Meryl Streep per “The Post

Per il migliore attore:

    • Timothée Chalamet per “Chiamami col tuo nome
    • Daniel Day-Lewis per “Il filo nascosto
    • Daniel Kalluya per “TScappa – Get Out
    • Gary Oldman per “L’ora più buia
    • Denzel Washington per “Roman J. Israel, Esq.”

Per la migliore attrice non protagonista:

    • Mary J. Blige per “Mudbound
    • Allison Janney per “I, Tonya
    • Lesley Manville per “Il filo nascosto
    • Laurie Metcalf per “Lady Bird”
    • Octavia Spencer per “La forma dell’acqua – The Shape of Water

Per il miglior attore non protagonista:

  • Willem Dafoe per “The Florida Project
  • Woody Harrelson per “Tre manifesti a Ebbing, Missouri
  • Sam Rocwell per “Tre manifesti a Ebbing, Missouri
  • Richard Jenkins per “La forma dell’acqua – The Shape of Water
  • Christopher Plummer per “Tutti i soldi del mondo

Per le altre nomination vi rimandiamo al sito ufficiale degli Oscars.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *