Tempo di lettura: 3 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Il concetto di “mangiare sano” è certamente il punto primo che ha avuto risalto nella serata di venerdì 2 ottobre organizzata dalla Biblioteca Comunale di Pescarolo ed Uniti, presso la sala Camozzi di Cassa Padana, in collaborazione con il centro Orizzonti di Diego Barcellari, maestro yoga e naturopata. Ospite della serata il medico allergologo, immunologo, omeopata del reparto di medicina preventiva Angelo Maria Di Fede.

Per il comune erano presenti il Sindaco Graziano Cominetti e l’Assessore alla cultura Marta Fiammetti con alcuni consiglieri. Anticipiamo subito che non è da escludere la ripetizione della serata, in quanto per il rispetto delle norme anticovid si è detto NO a molte persone.

Il maestro Barcellari, vedendo molti volti nuovi, si è presentato come responsabile del centro di naturopatia che gestisce in via Masseroni a Pescarolo, oltre a presentare l’ospite della serata il Dottor Angelo Maria Di Fede, ha precisato che l’obiettivo è proporre un discorso sul complesso sistema immunitario, che non si può sintetizzare in una semplice formula, ma bisogna capirlo evitando di non delegare sempre ad altri la nostra salute e poi agire di conseguenza.

Parla poi della luce del sole che, tra le tante cose è fonte di energia che si concretizza nella vitamina D. Il sistema immunitario lo ereditiamo tutti al momento della nascita dalla madre, dando vita ad un’avventura attraverso la crescita, avvalendosi di linfociti che nascono nel midollo osseo e quì è importante la presenza della vitamina che, unitamente ad altre concause, contribuisce al rafforzamento delle ossa. In merito ai benefici che arrivano a tutto il corpo dai raggi solari che si diffondono mediante onde corte, medie, lunghe, si differenziano per caratteristiche anche rispetto agli orari migliori per riceverle. Infatti abbiamo a nostro sostegno le statistiche che ci dicono che al nord, rispetto al sud, ci sono più tumori e più depressioni, mentre più al nord ancora si registra un numero più elevato di suicidi. Tra i benefici che arrivano dal sole, la decomposizione dei virus è una delle più importanti pare, nonché favorisce un benessere psicofisico, aumentando l’autostima.

Molto importante nella salvaguardia del sistema immunitario è l’alimentazione, che deve essere buona al mattino ma più leggera alla sera, in quanto un pasto pesante alla sera impedisce al sistema immunitario durante la notte di rimediare ai danni della giornata, causando un sovraccarico di lavoro.

Le sempre maggiori conoscenze stanno rivoluzionando la medicina attribuendo un valore sempre più elevato alla vitamina D. Gli amminoacidi, elementi che non riusciamo a produrre, portano alla necessità di un maggior controllo del proprio corpo, attraverso la misurazione della temperatura al mattino e del PH.

Quella che fa vivere il nostro corpo è la terra, però l’uso di fertilizzanti per produrre di più ha contribuito a ridurre l’attività biologica dei terreni, perdendo di vista la relazione pianta-suolo-acqua che viene sostenuta da una miriade di organismi e microorganismi naturalmente presenti nel terreno.

Il maestro Barcellari ha poi presentato un filmato mettendo in relazione lo sviluppo e la crescita della pianta e ciò che succede all’interno del nostro intestino. Il Dottor Di Fede ha aperto il suo intervento definendo fortunata la gente di Pescarolo e del nostro territorio per avere a disposizione Diego, un bravo e appassionato naturopata e che, come tale cerca sempre la causa si un evento, studia continuamente e si aggiorna. Sul problema delle sostanze inquinanti è stato tra i promotori di una petizione europea perchè venisse tolto dal commercio il glisolfato in quanto causa del del 90% dei tumori.

Il dottor Di Fede ha poi elencato i successi della Dottoressa Kousmine, che segue da oltre 40 anni, oltre a lodare il metodo dei vecchi medici di famiglia che sapevano ascoltare, consigliare e curare il paziente. Ha inoltre esortato i presenti ad imparare a conoscere se stessi, non fidandosi ciecamente di notizie provenienti da varie fonti. Le analisi, che il progresso della medicina ci mette a disposizione oggi, sono uno strumento molto valido per indirizzare il paziente verso un miglior stato di salute.

Entrambi i relatori hanno concordato nel sottolineare che la vera prevenzione non è la constatazione di una malattia in essere, bensì una malattia da prevenire attraverso una più attenta alimentazione e un miglior stile di vita.

Nella serasta il Centro Orizzonti ha diffuso un comunicato riguardante i corsi olistici, aperti a tutti e che si svolgeranno presso il centro di via Masseroni, ogni mese dal 7/8 novembre 2020 al 22/23 maggio 2021.