a cura di Claudio Leni – Presidente Gruppo Aido Lodrino

Lodrino (Brescia) – I Gruppi Avis e Aido di Lodrino (Bs) hanno inaugurato, domenica 10 dicembre, il monumento dedicato “ai donatori”: era un obiettivo sospirato da anni ed ora finalmente realizzato anche grazie al generoso contributo dell’Amministrazione Comunale che ha colto in pieno e condiviso la bellezza del dono gratuito che queste due Associazioni propongono.

Si dona senza sapere chi riceverà il nostro dono ed è questo che lo rende grande.

In preparazione all’inaugurazione è stata proposta alla popolazione, il mercoledì precedente, una serata sul tema del dono: sono intervenuti e hanno esposto alcune interessanti aspetti del tema la Presidente provinciale Aido Prof.ssa Rosaria Prandini, il Direttore Sanitario provinciale Avis Dott. Giovanni Moretti, il Dott. Davide Becchetti Medico di base di Lodrino e la Sig.ra Mina Taboni quale responsabile Avis di zona. Al termine il giovane Andrea Scotuzzi, trapiantato di cuore, ha commosso raccontando le proprie vicissitudini.

La Domenica tutti i labari sono saliti sull’altare ed al termine della S. Messa hanno sfilato accompagnati dalla nostra Banda S. Cecilia, dal gonfalone comunale, dai labari provinciali e da quelli dei gruppi consociati oltre ad un numero elevato di nostri concittadini.
Un breve discorso della Sindaco Iside Bettinsoli, dei rappresentanti provinciali Vittoria Mensi per l’Aido e Cesare Sambrici per l’Avis e dei Presidenti dei due gruppi lodrinesi hanno anticipato la benedizione del Parroco don Viatore Vanini, il taglio del nastro e la scopertura del monumento.

Il centro pensionati ha poi visto la conclusione della festa, con un abbondante rinfresco che ha rifocillato e rallegrato tutti gli ospiti.

Un ringraziamento particolare è doveroso farlo ai membri dei rispettivi Direttivi per l’impegno profuso nella preparazione dell’evento.

P.S.: la mano che scrive nelle nuvole la parola Dona… ha due significati: il primo significato è che secondo me il nome di tutti i donatori verranno scritti in cielo per il grande gesto compiuto, mentre il secondo è semplicemente un invito a chi guarda a donare … ed è ciò che auspico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome