Brescia. Una nuova domenica che parla di musica, con “Musica per la città“, una giornata dedicata alla scoperta del potenziale sonoro e creativo dei musicisti bresciani. Un repertorio musicale a base di rock, pop, blues e songwriting, ma anche di gospel, cori e brass band, portato in piazza dalle esibizioni di ensemble e musicisti espressione del fertile terreno musicale locale. Sei palcoscenici open-air, ciascuno con il proprio genere musicale. Un programma corposo accompagna la domenica pre-natalizia nelle piazze e nelle vie della città.

Nella domenica che precede Natale, associazione Festa della Musica, in collaborazione con Musical-mente, si unisce alle numerose realtà che anche quest’anno concorrono nella costruzione del ricco palinsesto offerto dal Comune di Brescia per regalare ai bresciani un Natale con i fiocchi. Il pomeriggio di domenica 22, con Musica per la città, tra una vetrina e un vin brûlé, Brescia sarà il palcoscenico di diversi momenti musicali per tutti i gusti.

L’idea nasce dall’associazione Festa della Musica Brescia nata in seguito alla prima edizione nel 2014 in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Brescia. La festa della musica si svolge in tutto il mondo il 21 giugno, data che coincide con il primo giorno dell’estate nell’emisfero nord. L’Associazione è costituita dalle varie realtà che hanno dato vita alla prima edizione, tutte realtà che operano nel campo musicale a vari titoli.

Lo scopo dell’Associazione è quello di organizzare l’edizione cittadina e di promuovere la Festa della Musica Europea in Italia. Sin dalla sua prima edizione Festa della Musica di Brescia è la più importante festa della musica in Italia e una delle più importanti in Europa con 720 adesioni nel 2016 (circa 3.500 musicisti in quasi 100 luoghi diversi).

Il programma.