Tempo di lettura: < 1 minuto

Prati verdeggianti e sorgenti d’acqua pura, foreste rigogliose e vette che raggiungono gli oltre i 3.000 m di quota. È la cornice con cui si presenta l’area vacanze Valle Aurina composta dai 4 comuni Valle Aurina, Campo Tures, Predoi e Selva dei Molini, un territorio sinonimo di vitalità e armonia dove l’estate consente di visitare luoghi inediti e vivere esperienze adatte a tutti i gusti e le età, tra natura, enogastronomia e benessere.

Fra tanta bellezza, ecco il Rifugio Sasso Nero collocato a 3.030 m di quota al confine con l’Austria.

Il Rifugio è un edificio dalla forma a torre incastonato nella roccia che appare mutevole a seconda del punto di osservazione.

La sua facciata in rame, modellata e plasmata dalle stagioni e dagli agenti atmosferici si inserisce in perfetta armonia con il paesaggio. Dall’avanguardia alla tradizione, l’architettura in Valle Aurina si esprime tra 164 malghe e 7 rifugi.