E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per l’insediamento di giovani in agricoltura, a disposizione vi sono 60 milioni di euro.

Possono presentare richiesta di agevolazione i giovani agricoltori, anche organizzati in forma societaria, che intendono insediarsi per la prima volta in una impresa agricola in qualità di capo azienda e che presentino un piano aziendale per lo sviluppo dell’attività agricola articolato su un periodo di almeno 5 anni che dimostri la sostenibilità economica e finanziaria dell’operazione.

I beneficiari (o la maggioranza dei soci) devono avere una età compresa tra i 18 ed i 39 anni al momento di spedizione della domanda. Il premio di insediamento è concesso in conto interessi, ad abbattimento delle rate, da restituire secondo un piano di ammortamento, di durata variabile, a scelta del soggetto beneficiario, tra un minimo di 15 anni e un massimo di 30 anni.
In ogni caso, l’ammontare massimo dell’aiuto non può essere superiore alla somma di 70.000 euro.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate telematicamente sul sito di ISMEA a partire dall’11 aprile fino al 10 giugno 2016.