Tempo di lettura: 1 minuto

Con la Legge di Bilancio 2019 viene introdotto un nuovo incentivo a favore delle piccole e medie imprese che si doteranno di un innovation manager nei prossimi 2 anni. Sarà possibile finanziare l’acquisizione di consulenze specialistiche finalizzate a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale attraverso le tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale Impresa 4.0, e di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Il contributo, sotto forma di voucher, sarà riconosciuto in misura pari al 50% dei costi sostenuti con un massimo di 40 mila euro (per anno) per le micro e piccole imprese, mentre scenderà al 30% con un tetto di 25 mila euro per le medie imprese. Per le reti di impresa il voucher sarà invece elevato a 80 mila euro.

I consulenti dovranno essere in possesso di adeguati requisiti di qualificazione ed essere iscritti in un apposito elenco fornitori del Ministero dello Sviluppo Economico (da adottare entro il mese di marzo).

Le risorse a disposizione ammontano complessivamente a 75 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *