Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Come avevamo preannunciato, è stato proprio lo sport, con il calcio a fare la parte del leone, il protagonista principale nel recente fine settimana.

Svoltesi regolarmente e con successo, le iniziative di venerdì 8 dicembre a cura della locale sezione Avis e del Satorcafè di Pieve Terzagni, mentre le giornate di sabato 9 e domenica 10, come da programma, sono state occupate dallo svolgimento del “1° torneo di calcio di S.Lucia”.

L’iniziativa, riservata alla categoria pulcini, ha avuto il suo debutto sabato alle ore 14.30, in un pomeriggio freddo ma con un bel sole e si è svolta nel campo centrale, suddiviso in due campi minori, consentendo lo svolgimento contemporaneo di due partite.

Oltre al Pescarolo con l’allenatore Margariti Matteo e il sempre presente Alquati Elvino, hanno aderito all’iniziativa l’U.S. Castello Ostiano con l’allenatore Lucini Mattia e Ungari Claudio, l’U.S. Pieve 010 con l’allenatore Gremizzi Massimiliano e Fedeli Fulvio, l’U.S. Dosimo con Michele Passera e Andrea Benna e l’U.S. Martelli con Tolomini Ennio e Ghiraldi Francesco. Non sono mancati, per i giocatori in campo, applausi e incitamenti da parte di genitori e nonni presenti all’esterno del terreno di gioco.

Per gli appassionati dei colori rossoblù la giornata è poi proseguita a Cremona, nel campo presso la piscina comunale, dove si è svolta la 12ª partita del campionato juniores provinciale, contro il Corona. Ancora un amara sconfitta per i ragazzi di Rampi che si è concretizzata nel 2 a 0 del primo tempo, reti arrivate da due punizioni da destra, la prima un tiro diretto che si è infilato proprio sotto la traversa della porta difesa da Bresciani e il secondo indirettamente in quanto, finito in una mischia in area, davanti a Bresciani è capitato sui piedi sbagliati ,causando un autorete. Inutili i tentativi dei rossoblù per recuperare lo svantaggio, ma purtroppo non ce l’hanno fatta.

Domenica 10 giornata la giornata, tutta dedicata al torneo riservato ai “primi calci”, si è svolta in palestra. La manifestazione è iniziata alle 10.00. Oltre alla squadra locale con l’accompagnatore Alquati Elvino, in campo Pieve 010 con Fulvio Feroldi e Matteo Zini responsabile del settore giovanile, il Corona con Gary Luca Dorati e lo Sported Maris con Cristiano Dusi.

Tutto si è svolto regolarmente e in merito, un grazie, certi di interpretare il pensiero dei responsabili del G.S. Pescarolo, va alle società che hanno aderito all’iniziativa che ha avuto soprattutto l’obiettivo di far divertire i bambini e contemporaneamente imparare a giocare, ma principalmente imparare a rispettare le regole e l’avversario in campo.

La cosa, aggiungiamo noi, va evidenziata soprattutto per quei genitori che ritengono di avere un campioncino, per questo c’è tempo, a questa età le cose importanti sono altre. Nel rispetto di questo principio basilare non sono stati minimamente considerati i risultati del campo. Un grazie va certamente anche a tutti coloro che in qualsiasi modo, hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *