Tempo di lettura: 2 minuti

Brescia. Una “buona tavola” che riempie il cuore, prima della pancia, è quella di T’invito a Cena che vede 9 chef stellati mettersi ai fornelli per preparare un menù principesco per coloro che vivono in difficoltà, senza una casa, un tetto, una sicurezza.

Scalda il cuore anche per il 2017 il progetto T’invito a Cena, e si rinnova per il terzo anno consecutivo, la serata speciale per il Natale, organizzata lunedì 18 dicembre alle ore 18.30 presso il Gran Teatro Morato, via San Zeno 168.

Difficile descrivere T’invito a Cena, ma sono almeno quattro i motivi che la rendono speciale:

  • Un desiderio condiviso che nasce da una cordata di organizzazioni impegnate in ambito caritativo e sociale di esprimere con un gesto di condivisione il valore dell’accoglienza e dell’attenzione a coloro, singoli e famiglie, che si trovano in condizioni di difficoltà.
  • Una disponibilità  stellata che vede la partecipazione di nove chef stellati e un maitre di sala, espressione dell’alta cucina bresciana cucinare lavorare insieme per preparare una cena a 500 persone (invitate dagli enti promotori).
  • L’impegno di molti a servire ai tavoli, molti volontari (200 lo scorso anno), giovani soprattutto, che per una sera indossano la “maglietta dell’accoglienza e della condivisione”. Tra i giovani volontari: gli studenti dell’Istituto Superiore Capirola di Leno, dell’Istituto Santa Maria di Nazareth, del Liceo classico Arnaldo, dell’Istituto Mantegna. Fedele all’impegno delle precedenti edizioni a servire ai tavoli anche il sindaco del Emilio Delbono.
  • La generosità del cuore di tanti per la sua realizzazione richiede il coinvolgimento di molti sponsor e donatori che aderiscono all’iniziativa semplicemente rispondendo all’appello “Dona una cena stellata per Natale”. Un’adesione che non vede i donatori prendere parte alla cena, ma che rende possibile la partecipazione per singoli e famiglie che diversamente non avrebbero la possibilità di festeggiare in questo modo il tempo del Natale.

Per contribuire alla buona realizzazione della serata e donare una cena stellata mediante bonifico bancario: c/c intestato a  Pinocchio Soc. Coop. Sociale Onlus presso Banca Prossima:IBAN: IT40S0501811200000000119730 Causale del bonifico: Donazione per evento “Ti invito a cena 2017”

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *