Tempo di lettura: 4 minuti

Casalmaggiore, Cremona. E’ stata rinviata a domenica 17 settembre, causa maltempo, la giornata sul fiume. Il programma rimane invariato e sono aperte le iscrizioni per le imbarcazioni d’appoggio, per coloro che non scendono con una propria imbarcazione.

Pagaiando, remando, navigando a bordo di imbarcazioni o pedalando, ma soprattutto vivendo il fiume, un ambiente di meraviglie nascoste a portata di mano.  È questo lo scopo della giornata rinviata a domenica 17 settembre per la 7° edizione della discesa del Po.

Promossa dall’associazione Persona-Ambiente e sopportata da tantissime associazioni sportive, ambientaliste, culturali e dai comuni dell’area del Po che hanno firmato la “Carta del Po”, vuole promuovere una giornata di interesse ed attenzione verso il fiume PO. Coinvolgendo singoli cittadini, mondo dello sport e della cultura, creando le basi per una crescita della responsabilità ambientale e la diffusione di buone prassi ecologiche in difesa del fiume e del territorio limitrofo.

La manifestazione è una giornata conviviale, di festa e conoscenza del fiume, aperta a tutti, per imparare ad amare il Po e le terre golenali, sconosciute a tante persone. Momento di riflessione sulle principali problematiche ambientali.

Discesa del fiume è con ogni tipo di imbarcazione, ma anche in bicicletta o a piedi lungo l’argine del fiume, per ricordare Umberto Chiarini,filosofo, insegnante e grande conoscitore del Po, della sua flora e fauna, ma anche della fragilità dell’ambiente del grande fiume.

Ambientalista noto, anche a livello nazionale, per le sue battaglie antinucleari e contro ogni tipo di scempio ambientale. La manifestazione non vuole essere un momento di semplice ricordo retorico ma una giornata conviviale, di festa e conoscenza del Fiume, aperta a tutti, per imparare ad amare il Po e le terre golenali, sconosciute a tante persone.

Per questo l’impegno degli organizzatori non si ferma alla manifestazione, ma la discesa del Po è preceduta durante l’anno da una serie di eventi, convegni, escursioni per i cittadini, borse di studio e laboratori per le scuole. Partecipazione al monitoraggio del territorio e del fiume, sensibilizzazione per il rispetto dell’ambiente fluviale. Il cui culmine è la discesa del fiume, organizzata la seconda domenica di settembre.

Ogni anno viene presentato il report di Legambiente sulla qualità dei campionamenti effettuati in Po ed affluenti e vengono premiati i comuni più virtuosi in merito le azioni indicate nel documento “Carta del Po”.

Nelle scorse edizioni hanno partecipato gli sportivi olimpionici medaglia di canottaggio Simone Raineri, Cagna Gabriele, Gianluca Farina, i canoisti Oreste Perri e Valerio Gardoni, il ciclista Andrea Devicenzi, l’alpinista Fausto De Stefani, lo scrittore Paolo Rumiz e Guido Conti.

All’arrivo a Viadana dalle ore 12:00 è previsto un momento conviviale di ristoro, street food con produttori locali di qualità, aderenti a Slow Food Oglio Po, una mostra mercato legata alla mobilità sostenibile ed all’energia rinnovabile. I gruppi musicali che hanno preso parte alle precedenti edizioni sono: Corimè, Fanfara Burek, Cinzano Five, Bandragola Orkestar

L’iniziativa per il primo anno è stata preceduta venerdì 8 settembre all’Ostello Bortolino di Viadana, dal convegno: “Il Po: bene comune da salvaguardare e valorizzare”.

Il programma e le partenze:

Barca turistica 20 posti partenza Polesine (PR)
Ore 8:00 Polesine (PR), 8:30 Isola Pescaroli (CR), 9:00 Stagno di Roccabianca (PR), 9:15 Torricella Parmense (PR), 9:45 Sacca di Colorno (PR), 10:00 Casalmaggiore (CR), 11:00 Mezzani (PR), 12:30 Viadana (MN) Contributo trasporto 5 €

Barca turistica Padus 60 posti e Barbi 20 posti con partenza Casalmaggiore (CR)
Ore 9:30 imbarco, Ore 10:00 -partenza Lido Po Casalmaggiore (CR), 11:00 Breve sosta senza attracco a Mezzani (PR), 12:30 arrivo a Viadana (MN). Contributo trasporto 5 €

Prenotazioni imbarcazioni turistiche inviando mail a persona.ambiente@libero.it indicando nome e cognome dei partecipanti e recapito telefonico, oppure telefonando al 340.0003867 (Tiziano) oppure 333.7622768 (Damiano)

Ciclisti partenza Sacca di Colorno (Pr) 28 Km
Ore 9:45 – Lido Po di Sacca di Colorno (PR), 11:00 aperitivo porto turistico di Mezzani (PR), ore 12:30 arrivo a Viadana

Canoe e barche a remi 15 km partenza Casalmaggiore (CR)
Ore 10:00 Lido Po Casalmaggiore (CR), 11:00 porto turistico di Mezzani (PR) e/o spiaggione di Fossacaprara (CR), 12:30-13:00 arrivo a Viadana (MN)

Ciclisti partenza Gussola (CR) 24 Km
Ore 9:00 Piazza di Gussola Ore 9:30 Piazza di Martignana Ore 10:00 arrivo a Casalmaggiore Lido PO e prosecuzione itinerario fino a Viadana

Ciclisti partenza Casalmaggiore (CR) 16 Km
Ore 10:00 Lido Po Casalmaggiore, argine maestro fino a Fossacaprara, percorso in golena fino a spiaggione. Alcuni tratti con sabbia, bici a mano. Rinfresco, a seguire via Alzaia fino a Roncadello, argine maestro fino a Viadana. Arrivo ore 12:00

Ciclisti partenza Guastalla (RE) 15 Km
Ore 10:30 Lido Po Guastalla (RE), Via Alzaia, 11:30 Lido di Boretto (RE), 12:30 Viadana (MN)

Ciclisti partenza Dosolo (MN) 13 Km
Ore 10:00 – partenza, 10:30 Pomponesco con sosta in p.zza e rinfresco, attraversamento Garzaia e via Alzaia fino a Viadana. Alcuni tratti con sabbia, bici a mano.

Arrivo è previsto per le ore 12:30 a Viadana località ponte vecchio.

Programma pomeriggio:

Ore 12:30 – arrivo a Viadana (MN) località ponte vecchio- Ostello Bortolino. Pranzo con i banchi Local Food a prezzo convenzionato, intrattenimento musicale

Ore 14:00 breve presentazione “MAGANA DEL PO”, monitoraggio delle acque del fiume e premiazione comuni virtuosi nel rispetto del decalogo della “Carta del P”o a cura di Legambiente ed Associazione Persona-Ambiente

Intermezzi musicali con Nema Problema Orkestar e  Mosche di Velluto Grigio fino alle ore 17:00

NON è fornito il servizio di rientro bici/pedoni da Viadana. Per eventuali esigenze ci si organizza all’arrivo chiedendo un passaggio. Possibilità uso docce all’approdo, presso Gruppo Canoe Viadana.

Per il recupero imbarcazioni rivolgersi a Canottieri Amici del PO tel 0375.43502 info@amicidelpo.org Possibilità di Campeggio per canoisti presso la Polisportiva Amici del PO di Casalmaggiore per chi arriva il sabato.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *