Tempo di lettura: 3 minuti

Cesena (FC) – Generosa ma sfortunata prova della Juvi Ferraroni Cremona che in terra romagnola cede nel finale sul campo della vice capolista Tigers Forlì Cesena che si impone con il punteggio finale di 86 a 72, al termine di una bella partita.

Per questa gara coach Brotto ripresenta (in panchina) Valenti e schiera lo starting five composto da Bona, Esposito, Veronesi, Belloni e Ndiaye; mentre dall’altra parte coach De Lorenzo risponde con DeFabritis, Papa, Battisti, Dagnello e Brkic.

La gara dopo la tripla iniziale di Esposito vede un inizio sostanzialmente equilibrato con i padroni di casa che mantengono vantaggi minimi, poi nella seconda parte del quarto si scatena l’ex Crema Dagnello che mette a ferro e fuoco la difesa cremonese e all’8’ una tripla di Brkic i locali doppiano i cremonesi sul 20 a 10. A questo punto la Ferraroni si risveglia e grazie alle triple di Esposito e Speronello, gli amaranto oro piazzano un minibreak di 0 a 6 ma nei secondi finali vengono puniti da un gioco da 3 punti di Trapani ed il 1° periodo si chiude sul punteggio di 23 a 16.

Nella 2ª frazione il divario non subisce sostanziali mutamenti per alcuni minuti, poi al 15’ Ndiaye con 2 tiri liberi riporta i cremonesi ad un solo possesso “pieno” sul 30 a 27, ma nel finale altra accellerata dei padroni di casa che sfruttano al meglio il tiro dalla lunga distanza e con una tripla di Papa vanno all’intervallo con un vantaggio di 10 lunghezze sul punteggio di 44 a 34.

Al rientro dagli spogliatoi trascinati dalla coppia Veronesi-Esposito la Ferraroni si riporta a stretto contatto e nel finale una tripla di Speronello ristabilisce la parità a quota 54 al 29’; nei secondi finali Bona ed una tripla del baby Manini chiude la 3ª frazione con i cremonesi avanti di sole 3 lunghezze sul punteggio di 56 a 59.

Nell’ultimo periodo Manini con una tripla spinge gli juvini a +6 sul 56 a 62, ma i locali non mollano e poco dopo Trapani e Dagnello piazzano un controbreak di 6 a 0 e riportano avanti i romagnoli sul 63 a 62. La gara è bella e piacevole con le 2 squadre che segnano da ogni posizione e al 36’ Esposito sgancia la sua 4ª tripla della serata riportando la Ferraroni a -1 sul punteggio di 72 a 71; ma nel finale i padroni di casa con DeFabritis, Dagnello e Battisti piazzano un parziale di 14 a 1 che mette la parola fine al match e si chiude con la vittoria dei padroni di casa ma con la Ferraroni esce a testa altissima dopo aver sfiorato a più riprese il colpaccio ma senza riuscirvi.

TIGERS FORLI’CESENA-JU.VI.FERRARONI CREMONA 86-72
PARZIALI: 23-16, 44-34, 56-59
TIGERS FORLI’-CESENA: Ferraro, Sacchettini 8, Poggi n.e., Puntolini n.e., Raschi 7, DeFabritis 16, Papa 8, Battisti 4, Rossi, Trapani 11, Dagnello 20, Brkic 12. All.: De Lorenzo.
Nessuno uscito per 5 falli.
JU.VI.FERRARONI CREMONA: Bona 17, Contini n.e., Speronello 9, Sipala 3, Esposito 20, Veronesi 13, Vacchelli, Belloni, Ndiaye 4, Manini 6, Valenti n.e. All.: Brotto.
Uscito per 5 falli: Veronesi 35’.
ARBITRI: Soavi di Cagli (PU) e Vittori di Castorano (AP).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *