Tempo di lettura: 2 minuti

Casalmaggiore, Cremona. Dopo la pausa delle feste natalizie l’ASD  Atletica Interflumina è più Pomì è già sul campo di gara, la prossima domenica 13 gennaio, al riparo dal gelo invernale, con una giornata di gare indoor presso la palestra del Centro Sportivo Comunale Baslenga.

ASD  Atletica Interflumina è il fulcro dello sport nel Comprensorio Oglio Po Parma e Centro di Medicina e Salute per uno Sport Pulito, oltre a formare atleti di calibro internazionale funge da fondamentale  luogo di aggregazione di centinaia di giovani.

La giornata di domenica 13 ha in tabellone gare di salto con l’asta e salto in alto. Le gare avranno inizio alle 9 per il salto con l’asta e alle 15,30 per il salto in alto, con una pausa pranzo alle 12,30.

– Un nuovo anno ci attende ricco di aspettative ed impegni – afferma il presidente Carlo Stassano -sia in “casa” presso il Campo Scuola di Atletica Leggera Baslenga che in Lombardia, Emilia Romagna ed in Italia per allargare gli orizzonti ai nostri Giovani che crescono e trovano importanti stimoli formativi attraverso sempre nuove conoscenze di persone e luoghi.

– Anche l’obiettivo dell’ampiamento della struttura Indoor ci affascina ed impegna – continua Stassano – con il prossimo inverno potremo organizzare importanti Manifestazioni Interregionali Indoor avendo a disposizione una Palestra di m. 20×80 grazie al Bando regionale sulla valorizzazione degli  impianti sportivi a cui il Comune di Casalmaggiore ha partecipato, vincendolo, e consentendoci di proseguire con la mission dell’accoglienza e confermando Casalmaggiore – sempre più  punto di riferimento per l’atletica leggera del Nord e Centro Italia.-

– Ovviamente un profondo grazie alle aziende che, rinnovandoci la fiducia con il loro sostegno, tra cui c’è Cassa Padana – continua il presidente – ci permettono di mantenere in equilibrio anche gli aspetti economici dell’associazione. L’ampliamento della Palestra ci induce a riaprire una linea di mutuo che si è reso possibile avendo ultimato ed assolto pienamente quello legato alla realizzazione del Centro di Medicina dello Sport.  La fiducia che riscontriamo negli Istituti Bancari ci incoraggia a proseguire su strade che il Consiglio Direttivo dell’associazione intende continuamente esplorare. –

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *