Tempo di lettura: 2 minuti

Gussola, Cremona. “Chi si impegna per lo sport e lo diffonde, aiuta il Paese” le parole sono del  presidente Sergio Mattarella, un invito per domenica 3 giugno per la Giornata Nazionale dello Sport,  festa aperta a tutti che si svolge contemporaneamente su tutto il territorio Nazionale, ogni anno dal 2003, la prima domenica di giugno.

Il comune di Gussola aderisce con entusiasmo al progetto, organizzando con entusiasmo per domenica 3 giugno una giornata dalle 10 alle 12 al Palatenda Ghidetti, dove ci saranno esperti de varie discipline sportive pronti ad accogliere i partecipanti. Inoltre la giornata prosegue in località Valloni al Centro Natura Amica con il Baby Asino Dy, con la possibilità di pranzare, previa prenotazione al 392.6666229.

Domenica 3 vuol essere una grande festa all’insegna di chi ama e pratica lo sport e della promozione di tutte le discipline sportive coinvolte. La giornata sarà incentrata, quest’anno, sul tema “Lo sport difende la natura, nella quale la sostenibilità ambientale viene identificata come una delle finalità da perseguire, partendo dalla responsabilità che lo sport ha dal punto di vista educativo e sociale anche nel preservare, tutelare e valorizzare la natura.

 Il tutto si svolgerà sotto la direzione del CONI che, in coordinamento con le associazioni e gli organismi sportivi operanti nel territorio ed insieme agli Enti Locali, assumerà, nell’ambito delle proprie competenze, iniziative volte a promuovere e a valorizzare la funzione educativa e sociale dello sport quale fondamentale fattore di crescita e di arricchimento dell’individuo, di preservazione della salute, di miglioramento delle qualità della vita e di responsabilizzazione e rafforzamento della società civile.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *