Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo aver raggiunto la scorsa stagione i playoff, l’inizio della nuova stagione in casa Green Up Pallacanestro Crema è per il momento al di sotto delle proprie aspettative e vedono la formazione del presidente Piacentini in piena zona playout con 8 punti, con un bilancio di 4 vittorie a fronte di 8 sconfitte. Ne parliamo con coach Marcello Ghizzinardi alla prima stagione sulla panchina rosanero.

“Al momento la stagione 2021-2022 la possiamo dire che è dai 2 volti. Dopo una pre-season al di sopra di ogni aspettativa e che ci ha visti ad un passo dalle finali di Supercoppa dove siamo stati superati nella finale della fase eliminatoria in casa della Ju.Vi. Cremona ci siamo tuffati nel campionato dove abbiamo iniziato con 2 vittorie nelle prime 2 giornate rispettivamente contro la Ju.Vi. Cremona e la neopromossa Jesolo. Dalla gara successiva in casa contro Cividale siamo andati in difficoltà ed abbiamo raccolto 8 sconfitte consecutive; ma nonostante il momento negativo la società mi ha sempre concesso la fiducia e per questo la ringrazio tantissimo e mi sento orgoglioso del lavoro che sinora sto svolgendo, anche se avrei rischiato l’esonero dopo questo momento difficile.

Per quanto riguarda il campionato ritengo che a parte il girone C che è molto combattuto il girone B invece è duro ed equilibrato con molte squadre vicine ed è difficile al momento ipotizzare chi disputerà i playoff, chi rimarrà in categoria, chi farà i playout e chi scenderà in C Gold. Per quanto riguarda le sorprese posso dire sicuramente Fiorenzuola che stà disputando un buon campionato e che ci ha battuto in casa, mentre tra le delusioni sicuramente San Vendemiano che affronteremo alla ripresa e costruita per fare un campionato di vertice.

Per quanto riguarda gli obbiettivi sicuramente dovremo vincere gli scontri diretti contro le squadre di pari fascia, sperare di uscire dalla zona playout e se possibile fare qualche sgambetto a qualche big.

Infine per quanto riguarda il voto da assegnare alla mia squadra darei un 6+ frutto delle varie difficoltà che stiamo al momento affrontando che mi vede in questo momento alle prese con diversi giocatori non al meglio causa diversi infortuni”.