Tempo di lettura: 2 minuti

Vezza d’Oglio, Brescia. L’estate al Parco Adamello inizia con un’avventura dedicata ai ragazzi, in data 11 e 12 luglio  con una emozionante notte in tenda per inizierà il calendario estivo del Parco.

L’iniziativa viene svolta nell’ambito del progetto “Youth at the top 2017”, che coinvolgerà diverse aree protette e siti naturali delle Alpi, con l’obiettivo di far vivere contemporaneamente ai giovani un’esperienza fisica, umana, culturale ed artistica in montagna.

La singolare attività, rivolta a ragazzi da 8 a 15 anni, si svolgerà nella suggestiva Conca Aviolo, sopra l’abitato di Vezza d’Oglio, una piacevole escursione naturalistica sarà coronata da un’emozionante notte sotto le stelle.

L’attività è riservata a circa 20 partecipanti e prevede l’iscrizione, salvo esaurimento posti disponibili, entro le ore 12.00 di lunedì 10 luglio, contattando il Prco tramite mail alternativaambiente@gmail.com  o telefonicamente al numero 0364.76165 e comunicando: nome, cognome, età dei ragazzi, indirizzo mail e recapito telefonico del genitore, eventuali allergie/intolleranze alimentari.

Programma:

Martedì 11 luglio

ore 10.00 ritrovo dei partecipanti presso la Casa del Parco dell’Adamello di Vezza d’Oglio (via Nazionale 132). Conoscenza degli Operatori e trasferimento con auto propria sino al rifugio “La Cascata” di Vezza d’Oglio (circa 5 km su comoda strada asfaltata). A seguire partenza per escursione a piedi in direzione Lago Aviolo.

Il pranzo al sacco (da portarsi a cura di ogni partecipante) sarà consumato lungo l’itinerario. Nel primo pomeriggio continuazione della passeggiata naturalistica fino ad arrivare all’Osservatorio Faunistico del Parco dell’Adamello. Si continuerà il pomeriggio all’insegna dell’avventura con la prova di arrampicata su parete naturale.

Prima di cena allestimento del campo tende e cena c/o Rifugio Sandro Occhi.

A seguire attività serali.

Mercoledì 12 luglio

Sveglia e colazione insieme. Sistemazione delle tende e dopo una visita alla torbiera, partenza per rientro in paese.
ore 12.00 arrivo presso il Rifugio Alla Cascata e incontro con i genitori.

Cosa mettere nello zaino (min. 30 litri):

– ricambio completo (pantaloni lunghi, maglietta a mezze maniche, mutande e calzini)
– felpa pesante o pile
– giacca antivento
– k-way ed ombrellino richiudibile
– sacco a pelo
– materassino da ginnastica (arrotolato)
– sapone, spazzolino e dentifricio
– asciugamano piccolo
– torcia
– pranzo al sacco del primo giorno
– borraccia o bottiglietta di acqua
– cappellino e crema solare.

I ragazzi durante l’attività non potranno avere i cellulari; alla partenza ai genitori verrà fornito un recapito telefonico per contattare gli accompagnatori in caso di effettivo bisogno.

Costo attività: € 15.00 a ragazzo (grazie anche al cofinanziamento del Ministero dell’Ambiente Tedesco e del Parco Regionale dell’Adamello)

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *