San Vendemiano (TV) – Una Mg.K.Vis Piadena confusa e rinunciataria cede nettamente in terra veneta al cospetto della vice capolista Tenuta Belcorvo Rucker San Vendemiano che riscatta il ko interno di 7 giorni prima superando la compagine casalasca con il punteggio finale di 85 a 49.

La gara vede il dominio della squadra di casa che priva degli squalificati Ricci e Tassinari fa la voce grossa sin dall’avvio colpendo da ogni posizione tirando con alte percentuali, mentre dall’altra parte coach Tritto deve rinunciare a Giovara e dopo 10′ il punteggio è di 33 a 12.

Nel 2° periodo il copione non cambia con i trevigiani sempre in controllo e con gli ospiti sempre costretti all’inseguimento ed arrivano a sfiorare le 30 lunghezze di vantaggio, poi nel finale Leone con 2 canestri consecutivi manda le 2 squadre negli spogliatoi sul risultato di 51 a 25.

Al rientro dagli spogliatoi i trevigiani cominciano a tirare i remi in barca forti dell’ampio vantaggio; la Mg.K.Vis non si fa mai pericolosa e la 3ª frazione si chiude sul punteggio di 65 a 34.

Nell’ultimo quarto la Tenuta Belcorvo amplia di poco il proprio vantaggio arrivando a toccare un margine intorno alle 35 lunghezze, divario con il quale si chiude l’incontro sul punteggio finale di 85 a 49.

TENUTA BELCORVO RUCKER SAN VENDEMIANO-MG.K.VIS PIADENA 85-49
PARZIALI: 33-12, 51-25, 65-34
TENUTA BELCORVO RUCKER SAN VENDEMIANO: Vedovato 9, Preti 19, Toniato 12, Rossetto 8, Tognacci 2, Minincleri, Gatto 14, Finardi, Durante 15, Grgurovic 6. All.: Mian.
Nessuno uscito per 5 falli.
MG.K.VIS PIADENA: Leone 11, Corno 9, Tinsley, Olivieri 4, Vignali 6, Sereni, Giovara n.e., Lorenzetti 6, De Ros 11, Dal Maso 2. All.: Tritto.
Nessuno uscito per 5 falli.
ARBITRI: Sconfienza di Costigliole d’Asti (AT) e De Bernardi di Torino.