Tempo di lettura: 3 minuti

Valcamonica, Brescia. Una settimana in un ambiente incontaminato e selvaggio, guide esperte e una casa dal panorama mozzafiato, cosa c’è di meglio che iniziare un’emozionante vacanza al parco Adamello insieme a nuovi amici e… senza genitori?

E’ la proposta di Alternativa Ambiente, le giovani guide  professioniste che sperimentano e realizzano sul territorio attività ed iniziative naturalistiche, corsi di aggiornamento per insegnanti, campi estivi per bambini e ragazzi, serate culturali ed educative in materia di ecologia ed ambiente. La società gestisce da alcuni anni la Sede di Vezza d’Oglio del Parco dell’Adamello e, avvalendosi della consulenza e della cooperazione con l’ente Parco e dell’aiuto di vari professionisti, ha maturato una grande esperienza nell’educazione ambientale e nell’animazione culturale.IMG_9304

Per l’estate 2016 propongono le “ Settimane Natura”  per bambini e ragazzi, 8-11 anni e 12-15, nei periodi: 19 – 25 giugno; 26 giugno – 2 luglio; 28 agosto – 3 settembre.

Il Campo “Estate 2016: avventura e divertimento nel Parco dell’Adamello, si svolgerà presso la Casa del Parco di Vezza d’Oglio in Alta Valle Camonica. Il piccolo paese si trova nella parte settentrionale del Parco dell’Adamello, dove il parco regionale lombardo confina con il Parco Nazionale dello Stelvio. La struttura si trova in una delle zone più belle e ricche dal punto di vista naturalistico e paesaggistico dell’intero territorio protetto.

L’edificio, gestito da Alternativa Ambiente, è adibito a ostello, centro di educazione ambientale con Museo Naturalistico e spazi attrezzati per laboratori didattici. Le stanze della Casa del Parco, calde ed essenziali, possono ospitare comitive, scolaresche o singoli durante tutto il corso dell’anno.

L’obiettivo del Campo è quello di avvicinare i ragazzi alle risorse naturali del Parco dell’Adamello ed in generale alle aree protette, creando uno spirito di squadra tra i ragazzi. Gli operatori infatti favoriranno la socializzazione tra i partecipanti, attraverso giochi e attività di gruppo all’aria aperta, laboratori pratici e attività di condivisione e aiuto reciproco.

Si articolerà in numerose e differenti attività a seconda dell’età: escursioni su antichi sentieri, giochi e differenti attività all’aria aperta, momenti di socializzazione e attività laboratoriali, uscite notturne ed una notte in rifugio. Per scoprire le ricchezze naturalistiche del Parco dell’Adamello attraverso numerose attività mirate alla conoscenza del territorio dell’Alta Valle Camonica. Inoltre si stimoleranno i ragazzi a compiere i normali e quotidiani gesti atti a mantenere l’ambiente nel tempo, raccolta differenziata dei rifiuti, compostaggio della frazione organica, risparmio idrico ed energetico.IMG_9323

Come sarà organizzata la giornata del campo: ogni giorno le attività inizieranno di mattina e proseguiranno fino a sera. Le escursioni e le attività in esterno saranno opportunamente alternate a fasi di riposo e di gioco poiché l’obiettivo del campo è quello di far trascorrere giorni di divertimento e di vacanza dei quali i ragazzi serberanno un piacevole ricordo. Così anche le attività notturne (escursioni o laboratori) si svolgeranno in località poco distanti dalla struttura di soggiorno per consentire un comodo accesso e comunque il rientro è previsto al massimo verso le 22.30 circa. In genere tutte le sere alle ore 23.00 verrà richiesto ai ragazzi il silenzio mentre al mattino la sveglia suonerà alle 8.00.

All’interno della struttura Casa del Parco saranno serviti i pasti, mentre durante le attività in esterno ad ogni ragazzo sarà dato un sacchetto contenente il pranzo al sacco. Al termine dei pasti verrà richiesto ai ragazzi di sistemare il proprio posto-pranzo (gettare i rifiuti, riordinare i piatti o il cibo restante nello zaino) per consapevolizzare i ragazzi sul lavoro svolto normalmente da altri per loro del quale spesso si dimentica l’importanza.

I genitori accompagneranno personalmente i propri figli direttamente alla Casa del Parco dell’Adamello di Vezza d’Oglio il giorno di inizio (domenica) per un briefing personale con gli operatori del Campo Avventura e Divertimento nel Parco dell’Adamello per poi tornare a riprenderli l’ultimo giorno (sabato). I genitori che non potessero accompagnare e/o riprendere personalmente i ragazzi sono cortesemente inviatati ad incaricare una persona di fiducia e a darne comunicazione scritta ad Alternativa Ambiente.
Porte aperte alla Casa del Parco per le famiglie, ragazzi e genitori: per visitare la struttura della Casa del Parco dell’Adamello e conoscere le Guide che seguiranno il campo 2016 (previo appuntamento).

Per tutte le info, programma, costi, iscrizioni, abbigliamento etc. Alternativa Ambiente di Matteo Astori & C snc Via Nazionale, 132 – 25059 Vezza d’Oglio (Bs) – Tel/Fax: 0364.76165 – alternativaambiente@gmail.comwww.alternativaambiente.com

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *