Tempo di lettura: 3 minuti

Piacenza. Per gli appassionati di Jazz, Swing giovedì 3 settembre con inizio alle ore 21:30 presso la prestigiosa sala concerti della Fabbrica 54 Larzano di Rivergaro, Piacenza, un appuntamento davvero imperdibile, il concerto che vedrà l’incontro fra due grandi performers del genere: “Giuliano Ligabue meets John Colianni from New York”. Il costo dell’ingresso è pari a € 10,00 a persona, il ricavato della vendita dei biglietti verrà totalmente devoluto alla Croce Rossa Italiana.

A dialogare con il pubblico in un raffinato e seducente Swing, che darà spazio agli intramontabili brani di Frank Sinatra, Nat King Cole, Ray Charles e molti altri, saranno Giuliano Ligabue con la sua chitarra e la sua calda voce, e i virtuosismi pianistici di John Colianni; a supportarli, la solida base ritmica costituita da Michele Mazzoni al basso e Fabio Villaggi alla batteria.locandina_03_09_2015

Giuliano Ligabue è un chitarrista e cantante Jazz originario di Lodi, piacentino d’adozione, vanta numerose ed importanti collaborazioni. Clarinettista e sassofonista che ha collaborato tra gli altri con Tony Scott, Clark Terry, Joe Venuti, Enzo Jannacci e Giorgio Gaber), e ovviamente con l’americano John Colianni. Giuliano Ligabue, oltre alla tradizionale chitarra a sei corde, è uno dei pochi musicisti in Italia a suonare una chitarra a sette corde, una Semiacustica Archtop per l’esattezza, che utilizza prevalentemente nei concerti One Man Show. Una corda in più a regalare una maggiore gamma di bassi e a dar vita ad arrangiamenti unici, uniti ad un’irresistibile voce da crooner.

George Van Eps il primo ad utilizzare questo straordinario strumento, Bucky Pizzarelli e suo figlio John, i grandi nomi che hanno segnato la storia musicale imbracciando una chitarra a sette corde. Proprio il leggendario Bucky Pizzarelli e suo figlio John Pizzarelli sembrano essere in qualche modo il trait d’union fra Giuliano Ligabue e John Colianni, per entrambi figure di riferimento e artisti con i quali nasce un confronto diretto.

John Colianni, nato nel New Jersey e ora residente a New York, è un musicista di fama internazionale, pianista dotato di una grande tecnica e di uno swing impeccabile, si è esibito per anni e ha inciso numerosi album con i più celebri nomi del Jazz a partire da Lionel Hampton, Mel Tormé e Les Paul, per citarne alcuni. Da menzionare anche la sua collaborazione con il regista e clarinettista Woody Allen nella sua band in stile New Orleans. John Colianni è un artista dal carisma unico e travolgente.

Appuntamento con la musica è per giovedì alla sala concerti di Larzano, per ascoltare questi straordinari musicisti e passare una piacevole serata fra amici, sostenendo la Croce Rossa Italiana.

E’ possibile acquistare i biglietti posto unico in prevendita presso La Fabbrica 54 di Larzano (Tel. 0523.957900 – Via Comunale, 50 – Larzano di Rivergaro – PC), presso La Feltrinelli di Piacenza in orario di apertura (Tel. 199 151 173 – Via Camillo Benso Cavour, 1 – PC) e presso la sede dell’Associazione Amici della Lirica di Piacenza il martedì e il venerdì dalle 17:30 alle 19:00 (Tel 333.5320655 – Cantone San Nazzaro, 16 – PC).

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *