Tempo di lettura: 3 minuti

Padernello, Brescia. Riparte dal vivo, in presenza, al castello “Un’ora d’autore”, per dialogare di cultura letteraria, con gli autori più o meno noti, con il pubblico desideroso più che mai in questo periodo di farsi accarezzare dalla cultura.

La forzata chiusura, causa Covid, ha impedito il suo consueto svolgimento anche della rassegna Un’ora d’autore pensata e prevista per Aprile da Agostino Garda al Castello di Padernello. Ha conosciuto però una sua vita secondo una format diverso: è diventata Un quarto d’ora d’autore. Tre appuntamenti settimanali di cinque minuti ciascuno in cui il curatore delle rassegna ha presentato, da casa sua, i libri scelti ed il Castello li ha diffusi sui suoi canali.

Al momento le autorità assicurano che non vi sarà più un lockdown quindi, nel rispetto delle norme, il Castello proporrà Un’ora d’autore secondo la modalità consueta. Filo conduttore delle quattro serate sarà: la storia di uomini e donne impegnati nel quotidiano a vivere profonde relazioni, passioni e sentimenti della vita. Storie di oggi e di ieri.

Gli incontri, di giovedì in giovedì alle 20,45, vedranno presenti gli autori per cui Agostino Garda, partendo da libri di fresca pubblicazione, costruirà ogni sera interviste stimolanti che, oltre a promuovere la passione per la lettura, forniranno un affresco del pensiero degli intervistati.

Il programma:

Giovedì 8 ottobre presentazione di Se questo è amore di Eddy Lovaglio, edizione Youcanprint, Lecce 2020. Qual è il segreto della felicità? Si può fare della propria vita un’opera d’arte? La protagonista di questo romanzo, Sara, ha un incontro fortuito col destino… si chiama Marcello. La tensione corre sul filo di un gioco di specchi tra intelletto e sentimenti. La lettura è intensa in chiave metaforica:romanzo psicologico che punta all’interiorità: dubbi, ansie, emozioni…

Giovedì 15 ottobre presentazione di Amore non bere poi ti spiego il perché di Diego Trapassi. Tratto da una storia vera, Marco, il protagonista, affronterà una parentesi della sua vita quotidiana con amore e con la sua passione che da sempre lo contraddistingue. Grazie all’amore la protagonista femminile riuscirà ad emergere dal torbido tunnel dell’alcol: nemico numero, a volte sottovaluto, ma che richiede ardua battaglia per essere sconfitto.

Giovedì 22 ottobre presentazione di Storie di paese… e del mondo, poiché tutto il mondo è paese, di  Maria Carla Folli. Scelta di brani dal diario manoscritto di Don Francesco Perini, orceano. Storie risalenti all’800 che testimoniano che tutto il mondo è paese,dove passato e presente continuano a sovrapporsi. L’autore, Perini, osserva il mondo come se tutto si svolgesse su un grande palcoscenico, quello della vita. È la stessa lente con cui Maria C. Folli sta a guardare.

Giovedì 29 ottobre presentazione di Andromaca, tra passato e futuro di Paola Orini, edizioni Angolazioni, 2020. L’autrice scrive: “Ho voluto ‘lanciarmi’ in un vero e proprio romanzo che da, un lato, è abbastanza fedele alle fonti americhe e, in parte virgiliane, ma, d’altro canto, come un romanzo può e deve fare, vuole esplorare e ricreare quello che né la storia né la leggenda ci possano raccontare, cioè l’animo ed i sentimenti delle persone.”