Tempo di lettura: 4 minuti

Non solo sci, la neve è molto di più, soprattutto una bella “scusa” per vivere le emozioni che solo i bianchissimi panorami sanno donare, in modo slow, con le escursioni tra i boschi incantati, con le ciaspole, lo sci di fondo, lo slittino o sulla slitta trainata dai cavalli.

La Val d’Ega (BZ), nel cuore delle Dolomiti ma a soli 20 minuti da Bolzano, si estende per oltre 200 km², di cui il 70% costituito da boschi e foreste, da scoprire con le escursioni con le racchette da neve intorno alle Dolomiti del Latemar e del Catinaccio, dai facili tratti pianeggianti, con una splendida vista panoramica agli impegnativi tour in vetta.

Ogni settimana vengono organizzate 3 escursioni guidate con le ciaspole attraverso l’incantevole paesaggio invernale e 1 escursione con tour panoramico a 360 gradi. Per gli appassionati di slittino, sport che unisce le generazioni e i differenti livelli di preparazione nel nome del divertimento, a Obereggen ci sono il circuito Malga Epircher Laner – di 2,5 km, illuminato la sera di martedì, giovedì e venerdì e il tracciato Absam, che si aggiungono agli 1,5 km della pista Hubertus nel comprensorio di Carezza. (Tel. 0471 619500, www.valdega.com).

L’Excelsior Dolomites Life Resort di San Viglio di Marebbe (BZ), in Val Badia, offre un ricco programma di assistenza completa e di attività guidate nel contesto dolomitico. L’hotel organizza ogni settimana ciaspolate ed escursioni in piccoli gruppi con partenza direttamente dal resort.

Al ritorno, un paradiso di di benessere su 2.500 mq, con diverse zone wellness, tra cui la Dolomites Sky Spa destinata soltanto agli adulti, dotata di infinity pool sul rooftop (a 33°) con vista impareggiabile sulle Dolomiti, raffinate aree relax e sauna panoramica (Tel. 0474 501036, www.myexcelsior.com).

È nuovissima (aperta nell’estate 2021) eppure ha compiuto mille anni Maurn, l’esclusiva dimora storica che sorge a Palù, frazione di San Lorenzo di Sebato (BZ). Con affreschi e dipinti autentici che riportano indietro nel tempo, le 8 raffinate apart-suite, tra i 35 e i 220 metri quadrati, uniscono il fascino degli antichi spazi a mobili di design, stucchi d’epoca, pavimenti in legno originali del ‘700 e cucine hi-tech, per offrire un soggiorno unico alla scoperta della vita di montagna più autentica e slow.

Il Maurn organizza giornate indimenticabili come la gita in slitta sulla neve trainata dai cavalli per raggiungere la malga Heidenberg, dove si gusta una merenda tipica con intrattenimento musicale del padrone di casa e s’impara a fare il pane integrale casereccio. (Tel. 0474 83531, https://www.maurn.it).

È uno scenario fatato quello che si apre dalle grandi vetrate degli Skyview Chalets, 12 innovativi glass cube sul Lago di Dobbiaco (BZ), a pochi chilometri dalle maestose Tre Cime di Lavaredo. Quando la neve trasforma il paesaggio è bellissimo passeggiare con o senza ciaspole nel panorama d’inverno, partecipando a escursioni invernali o esplorazioni intorno al lago e tra le Dolomiti.

La meraviglia continua al ritorno, quando, sdraiati sul letto si ammirano i fiocchi che scendono dal cielo, grazie al tetto trasparente. Un rifugio romantico e raffinato, per fuggire dal caos quotidiano e rilassarsi nel comfort degli Chalets, con terrazzo panoramico, con sauna a raggi infrarossi nella versione Superior e vasca idromassaggio Jacuzzi in quella Deluxe. (Tel. 0474 973138, www.skyview-chalets.com).

Un wellness lodge alpino dalle origini storiche nel cuore delle Dolomiti, a un passo dalle Tre Cime di Lavaredo. Il Romantik Hotel Santer di Dobbiaco (BZ) – considerata la “regina del fondo” – è situato di fronte allo stadio sci di fondo “Nordic Arena” ed è il punto di partenza ideale per scoprire 1.300 km di piste da fondo preparate al top, nel cuore delle Dolomiti. Le tre figlie dei titolari, Saskia, Stephanie e Nathalie Santer sono state tutte nella squadra nazionale italiana nelle discipline del fondo e del biathlon.

Il Romantik Hotel Santer è anche un hotel di benessere in cui lasciarsi cullare dall’acqua della piscina riscaldata all’aperto, con vista sulle vette e poi dedicarsi al wellness del centro benessere di 3.000 mq (Tel. 0474972142, www.romantikhotels.com).

A Borgotufi, albergo diffuso di Castel del Giudice (IS), in Molise al confine con l’Abruzzo, la magia della neve che cade sui tetti del borgo e sulle montagne intorno è pura emozione. Tutte le 33 casette, quelle in stile rustico con pietre a vista e legno, e le nuove più moderne e di design, sono indipendenti, per vacanze super rilassanti.

Da qui si parte per passeggiate sulla neve, per ciaspolate sul pianoro di Prato Gentile di Capracotta o tra gli abeti soprani di Pescopennataro o sulle vicine cime di Roccaraso (AQ). Inoltre, ogni giorno c’è un paese, una tradizione, o un paesaggio naturale da scoprire: Agnone, con le campane e il caciocavallo, Pietrabbondante con la sua archeologia sannita, lo straordinario universo naturalistico della Riserva della Biosfera Mab UNESCO Alto Molise (Tel. 0865 946820, www.borgotufi.it)