Darfo Boario Terme, Brescia. E’ una infiorata il parco delle Terme di Boario per la manifestazione “Darfo Boario Terme in Fiore”, colture floreali, piante officinali o legate alla sostenibilità ambientale  e oggetti a tema in grado di sorprendere migliaia di visitatori attesi per sabato 22 e domenica 23 aprile. Il tema di questa edizione sarà “Il Fiore nella Città”: una riflessione sul fondamentale contributo del verde nel contesto urbano e sulla qualità della vita.

Alcuni aspetti rendono unico questo appuntamento giunto all’ottava edizione: lo storico e bellissimo Parco delle Terme di Boario con le sue architetture liberty e il suggestivo viale di taxodium che indirizza lo sguardo alla vertiginosa parete dolomitica del Monte Altissimo. I qualificatissimi espositori che propongono colture floreali di grande interesse e varietà, oltre ad oggetti a tema capaci di sorprendere con le loro sempre nuove suggestioni. Evoluzione continua, ricerca, impegno, entusiasmo sono le qualità che accomunano gli espositori presenti.

Darfo Boario Terme in Fiore anche nel 2017 continua nella sua opera di diffusione della cultura del decoro e del verde con il tema “il Fiore nella Città”. Il Convegno di studio, sempre più aspetto distintivo della manifestazione, porterà quest’anno l’attenzione sulla presenza del verde nell’ambito urbano: giardini, orti, parchi, viali alberati, e alla sua importanza nella costruzione della qualità dei centri abitati, analizzandone i processi, gli aspetti botanici e tecnici.

Il Concorso Gastronomico “un fiore nel piatto”, riservato ai ristoratori delle provincie di Brescia e Bergamo, parte integrante ed autentica eccellenza della manifestazione, è giunto alla sua quarta edizione. Il Concorso, imperniato sull’utilizzo delle erbe spontanee, propone questo particolare aspetto come vero e proprio carattere identitario della cucina camuna da promuovere ad ogni livello. La Valle Camonica è La Valle dei Segni… e dei Fiori: ha la più alta biodiversità vegetale d’Europa.

Quest’anno la manifestazione floreale è stata anticipata da una graditissima sorpresa: il premio nazionale ITALIVE ottenuto dalla nostra manifestazione come miglior evento 2016 nella categoria “Mostre, mercati e fiere”.

Quest’anno alla manifestazione parteciperà anche l’Università della Montagna. Sabato 22 aprile, dalle 16.30 alle 18.30, al convegno “Costruzione del paesaggio: il verde nell’ambito urbano”, presso la Sala Antica Fonte .

Le mostre che accompagnano la manifestazione: Verde urbano. Lo Sguardo dell’architetto a cura del Gruppo di Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Valle Camonica. La mostra fotografica “Ho solo fiori per la testa” a cura dell’associazione culturale – Circolo fotografico Grandangolo di Vallecamonica.

Inoltre un Workshop sui bonsai, a cura di Gian Pietro Torcoli del Gruppo di amatori Bonsai. Un gruppo insieme da oltre 20 anni con l’impegno di trasmettere la loro passione e cultura ai giovani. La musica e gli spettacoli faranno da cornice ai convegni con esperti, alle mostre, alle aree gioco ed intrattenimento, ai laboratori didattici, completando il ricco programma delle due giornate.