Tempo di lettura: 2 minuti

Sarezzo (Brescia) – Giovedì 19, mercoledì 25 novembre e giovedì 3 dicembre il Comune di Sarezzo, in collaborazione con l’Ufficio Cultura della Comunità Montana di Valle Trompia e il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano, organizza un ciclo di 3 conferenze sul tema “I corsi d’acqua in Valle Trompia e il loro utilizzo nella storia” presentando alcuni dei beni aperti in occasione delle Giornate di Primavera 2016 – XXIV edizione, in programma il 19 e 20 marzo 2016.

Loc-IncontriSarezzoGDPLe Giornate FAI di Primavera, sono la storica manifestazione del FAI giunta alla 24° edizione che ha finora coinvolto oltre 8.000.000 italiani. Un’occasione unica per scoprire luoghi normalmente inaccessibili e sentirsi parte di una grande comunità unita dagli stessi valori e dallo stesso patrimonio culturale in cui risiede la nostra identità. Chiese, ville, borghi, palazzi, aree archeologiche, castelli, giardini, archivi musicali: sono oltre 780 i luoghi aperti con visite a contributo libero in 340 località in tutte le Regioni grazie all’impegno e all’entusiasmo delle Delegazioni e dei volontari FAI.

Gli incontri sono un’occasione per conoscere meglio Palazzo Avogadro, il museo I Magli di Sarezzo, il tratto di acquedotto romano recentemente ritrovato e ora collocato nei pressi del municipio di Sarezzo. Agli incontri, gratuiti e aperti a tutti i cittadini, sono presenti anche gli Apprendisti Ciceroni delle scuole superiori che si stanno preparando per accompagnare i visitatori nei luoghi aperti durante le visite del Fai di Primavera.

Ecco il programma:

  • Gli strumenti e i maestri forgiatori della Valle Trompia nella Fucina Sanzogni
    Giovedì 19 novembre ore 20.30 – Biblioteca comunale del Bailo a Sarezzo
    Relatori:
    Loredana Contin – operatrice culturale
    Barbara D’Attoma – Coordinatrice Sistema Museale di Valle Trompia
  • Il complesso Avogadro a Zanano. Da residenza signorile a luogo di cultura
    Mercoledì 25 novembre ore 20.30 – Palazzo Avogadro, via Gremone 2 a Zanano di Sarezzo
    Relatore
    Galliano Brunello – Cultore di storia locale
  • Dall’Acqua Salsa di Lumezzane a Brescia. L’antico acquedotto romano
    Giovedì 3 dicembre ore 20.30 – Biblioteca comunale del Bailo a Sarezzo
    Relatori:
    Serena Rosa Solano – Funzionario Archeologo Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia
    Remo Pareccini – Ispettore onorario Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *