Tempo di lettura: 1 minuto

Iseo, Brescia.  Domenica a tutto sport, sull’acqua del Sebino a gonfie vel,  un tuffo nel blu del lago d’Iseo a bordo di barche a vela, kayak, dragon boat e canoe.Domenica 27 maggio a Iseo è tempo di Iseolana e Maratona del Remo: le manifestazioni non competitive per amatori giunte rispettivamente alla nona e alla settima edizione che proseguono la stagione sportiva dell’estate iseana spalancata dal Giro d’Italia.

Parola d’ordine: sostenibilità. Entrambe le manifestazioni infatti vedranno in acqua imbarcazioni non a motore.

Il tutto aspettando il Festival dei Laghi che dall’1 al 3 giugno trasformerà la cittadina lacustre in una sfavillante vetrina per gli specchi d’acqua d’Italia ed Europa e riempirà il centro di musica, spettacoli, mostre a tema, visite guidate, crociere, conferenze, dibattiti, degustazioni, laboratori di cucina e una grande mostra mercato di prodotti tipici dei laghi.

“Quest’anno le manifestazioni si terranno una settimana prima rispetto al Festival dei Laghi in linea di continuità con il Giro d’Italia” – spiega Paolo Poiatti, consigliere con delega allo sport del Comune di Iseo – “l’idea è quella di trasformarle in un grande classica di inizio estate.”

La partenza è fissata alle ore 10 da Iseo, alla volta di Monte Isola e Predore.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *