Grazie agli incentivi del Fondo 394 di Simest è possibile finanziare lo sviluppo di soluzioni di E-Commerce in Paesi esteri. Possono presentare richiesta le imprese, di qualunque dimensione, con sede legale in Italia e costituite in forma di società di capitali.

Nello specifico la misura sostiene lo sviluppo del commercio elettronico, attraverso l’utilizzo di un Market Place o la realizzazione di una piattaforma informatica sviluppata in proprio per la diffusione di beni e/o servizi prodotti in Italia o distribuiti con marchio italiano. L’importo minimo dei progetti è fissato in 25 mila euro.

L’agevolazione copre il 100% delle spese con un massimo di 450.000 euro per una piattaforma propria, 300.000 euro per l’utilizzo di un market place.

Le imprese possono richiedere una quota di agevolazione sotto forma di contributo a fondo perduto (per lo scorso anno si trattava del 40%) in abbinamento a un finanziamento agevolato della durata di 4 anni e senza garanzie.

Sono considerate ammissibili le spese relative alla creazione e lo sviluppo della piattaforma, la gestione/funzionamento della piattaforma/market place, attività promozionali e formazione.

L’apertura dello sportello per l’invio delle domande è attesa per il 3 giugno 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome