Tempo di lettura: 3 minuti

Cremona. Si alza il VenTo Bici Tour 2017 portato dai partecipanti su due ruote che dal 2 all’11 giugno percorreranno in bicicletta i territori bagnati dal grande fiume. VenTo è difatti l’acronimo di Venezia – Torino,  è il progetto di una dorsale cicloturistica lunga 679 km, da VENezia a TOrino lungo il fiume Po, con una  dovuta  deviazione: passando per Milano, il progetto è a cura del Politecnico della città meneghina.

Una rotta che divine il filo di una collana che infila le perle che trova lungo il fiume: paesaggi, monumenti, località, paesini, cascine, città, altre ciclabili. La bicicletta diviene allora il mezzo attraverso il quale invitare centinaia di migliaia di visitatori a scoprire natura, paesaggio, arte, cultura e cibo, lungo un territorio che attraversa longitudinalmente l’intero nord Italia. Un’idea di cicloturismo alta e inclusiva può divenire una inedita e sostenibile idea di sviluppo locale e territoriale, una concreta e stabile occasione di occupazione e rilancio economico distribuito nei territori attraversati.

La pista ciclabile, nella prospettiva assunta da VenTo, diviene quell’infrastruttura che consente a tanti di fare esperienza itinerante di paesaggio nella valle del fiume Po, dischiudendo ai loro occhi luoghi che la consuetudine dello spostamento veloce e motorizzato ha marginalizzato, che invece sono ricchi e densi di cultura.

La bicicletta diviene allora il mezzo attraverso il quale invitare centinaia di migliaia di visitatori a scoprire natura, paesaggio, arte, cultura e cibo, lungo un territorio che attraversa longitudinalmente l’intero nord Italia. Un’idea di cicloturismo alta e inclusiva può divenire un’inedita e sostenibile idea di sviluppo locale e territoriale, una concreta e stabile occasione di occupazione e rilancio economico dei territori.

Mercoledì 7 giugno il tour farà  tappa  a Cremona , il VenTo day sarà il cuore di un’intera settimana di eventi, lungo la rotta attraversata dai cicloturisti e Cremona è al centro. L’evento si inserisce, a livello locale, in una serie di iniziative in corso che vedono il fiume Po al centro di un grande progetto di pianificazione  territoriale condivisa quali il Contratto di Fiume del medio bacino del Po e l’ampliamento del PLIS del Po e del Morbasco.

A queste si affiancano la valorizzazione turistica con il programma di navigazione “Armonie del Grande Fiume” nonché altri appuntamenti legati alla fruizione delle zone circostanti il Po con la bicicletta.  VenTo day rappresenta innanzitutto l’occasione per aggiornare il pubblico sullo stato di avanzamento del progetto di dorsale cicloturistica da VENezia a TOrino che  attraversa il territorio di quattro regioni, 12 Province e 121 Comuni, è quindi l’occasione per capire le potenzialità del cicloturismo nel rilancio delle aree interne, per confrontarsi su scenari di sviluppo dell’infrastrutturazione leggera nel nostro Paese e, sul piano locale, per proseguire la riflessione sull’intermodalità tra ciclabilità e navigazione turistica.

In occasione del VenTo day è prevista la partecipazione del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti che, accompagnato dal gruppo di VenTo Bici Tour e dai rappresentanti istituzionali dei Comuni rivieraschi e da chiunque sia interessato al progetto, percorrerà la ciclovia da Stagno Lombardo a Cremona, dove è previsto un momento di confronto istituzionale. In alternativa  al percorso ciclistico è possibile effettuare il  tragitto navigando sul Po a bordo della Motonave Luccio- Società Navipo.  E’ previsto il servizio di ritorno  da Cremona a Località Sales-Brancere a bordo della Motonave Luccio.

Programma VenTo Day a Cremona: 

ore 10.00 – Ritrovo dei partecipanti in località Sales – Brancere in Comune di Stagno Lombardo
ore 10:30  – Partenza sia del gruppo di ciclisti che della motonave Luccio
ore 11:45 – Arrivo a Cremona, all’imbarcadero MOLO 53, posizionato sul Lungo Po Europa nei pressi del ponte sul Po
ore 12.00 – Sulla motonave Luccio momento di confronto sugli scenari di sviluppo delle infrastrutture turistiche leggere nel nostro Paese tra le autorità presenti
Ore 13.00 –  Rinfresco organizzato in collaborazione con Slow Food e CRForma. 

Gli interessati ad effettuare il percorso ciclistico dalla Località Sales-Brancere a Cremona possono prenotare una bicicletta direttamente alla partenza  chiamando il n. 0372407672 del Comune di Cremona.

 Maggiori informazioni sul progetto si trovano sul sito VenTo.

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.