Tempo di lettura: 3 minuti

Verona – Dal 16 al 30 aprile è in programma la settimana Shakespeariana e il Festival Shakespeare RE LOADED, per valorizzare ulteriormente l’evento il Decumano Massimo di Verona (Corso Porta Borsari) ospita la presentazione di tutte le opere di William Shakespeare, per una passeggiata che racconti la sua bibliografia.

Per sottolineare il ruolo essenziale della città di Verona nella bibliografia del Bardo, Casa Shakespeare si propone di creare un museo itinerante, una Shakespeare Walk: una passeggiata che racconti il teatro shakesperiano. I negozi del Corso diventano dei veri e propri pezzi d’ esposizione; dei nuovi luoghi di cultura che attirano la curiosità di passanti e turisti.

Uno stencil sulla vetrina dei negozi aderenti, mette in risalto sia un verso di una delle 37 opere scritte dal Bardo, sia la merce in vendita. Il proprietario sceglie l’opera e il colore del carattere di stampa.

Durante la giornata più significativa di questo 400° shakesperiano, il 23 aprile, data di nascita e di morte di William Shakespeare, e il 24 aprile un attore professionista percorre il Decumano Massimo a partire dalla Porta Borsari fino a Piazza delle Erbe passando da Corte Sgarzarie recitando gli estratti delle 37 opere e fermandosi davanti alle vetrine dei negozi aderenti per declamare un estratto dell’opera da loro scelta.

Shakespeare re-loaded” è un festival sul tema, che include messe in scena, eventi speciali e masterclass e che si svolge contemporaneamente a Roma e a Verona dal 18 al 30 aprile, ecco il programma:

  • programma verona18 aprile la Libreria Pagina presenta i personaggi di Shakespeare! L’attore Lorenzo Bassotto ci regala l’emozione della prima traduzione in italiano del libro di William Hazlitt, appena pubblicato da Sellerio: I personaggi del teatro di Shakespeare. Evento gratuito.
  • 19 e 20 aprile in Cantina Shakespeare Vestimi bene e poi uccidimi – studio su Ofelia
    In scena due giovani donne in uno spazio popolato da ori secchi, cambiandosi d’abito come fosse un gioco di travestimenti. Ogni abito è un ricordo attraverso cui raccontano episodi emblematici della loro educazione e della storia d’amore con Amleto.
  • 21 aprile 2016 in Cantina Shakespeare “Amore & Shakespeare”  Canzoni napoletane, misteri e passioni
    Di Beatrice Zuin in collaborazione con il Maestro Claudio Moro. Tre racconti che si insinuano tra due sonetti e nove canzoni Amore&SHAKESPEARE
 è un viaggio sulle orme del Bardo
, è racconto storico, 
è mistero, è Antonio Arena, è Verona, è poesia, è un incontro di parole e melodie.
  • 23 e 24 aprile in Cantina Shakespeare Shylock – Compagnia Dei Demoni, Genova
    di Gareth Armstrong, traduzione e adattamento Francesca Montanino, diretto e interpretato da Mauro Parrinello. Il Mercante di Venezia è un personaggio controverso, capace di dividere la storia, che in alcuni casi ne ha fatto un baluardo dell’antisemitismo e in altri l’esempio prediletto per vivaci discussioni sulla questione ebraica. Straordinario successo di pubblico a Edimburgo e un decennio di repliche in tutto il mondo, il monologo del 1998 rmato da Gareth Armstrong opera una scelta semplice ed esilarante: fare uscire Shylock di scena.
  • 26 aprile in Cantina Shakespeare Romeo & Juliet, original language – Produzione: Shakespeare in Veneto.
    Regia e adattamento: Solimano Pontarollo. Con: Katia Mirabella, Riccardo Maschi, Giorgia Olivieri, Diane Peters. Marketing e Communication: Ornella Naccari
    La famosa storia d’amore raccontanta da due attori, una ballerina e un’arpista. In lingua originale.
  • 28 aprile al Teatro Camploy “Othello, original language” – Produzione: Shakespeare in Veneto.
    Regia: Solimano Pontarollo. Adattamento: Andrea De Manincor. Con: Giuseppe Savio, Giulia Bisinella, Amir Segal, Francesco Martucci. Marketing e Communication: Onella Naccari
    Bellezza travolta dall’amore, amore travolto dalla gelosia. Otello, Desdemona, Iago: passione, amore, odio. In lingua originale.
  • 29 aprile in Cantina Shakespeare “Richard III, a One-Woman Show” – by Infallible London
    Di e con: Emily Carding Regia di Dolbrun Bjort Sigfusdottir. In lingua originale.
  •  30 aprile in Cantina Shakespeare “Enrico V- conquisterò la Francia” di e con Solimano Pontarollo
    Un uomo, solo. Vive un senso di inferiorità, inadeguatezza, incapacità. Un estratto delle parole di Shakespeare diventa l’interessante e sorprendente giusticazione universale dell’aggressione, dello scontro che risolve. In Lingua inglese e italiano.
CONDIVIDI
La Redazione
Siamo a Leno (Brescia) presso il Centro Polifunzionale di Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo. Se volete, venite a trovarci. Vi offriremo un caffè e faremo due chiacchiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *