Verona – L’ottava edizione del Festival Verona Swing rende omaggio a due giganti della musica mondiale nell’anniversario della loro scomparsa: Chet Baker, scomparso nel 1988 e Frank Sinatra, morto nel 1998. L’evento, organizzato dall’associazione Verona Swing con il patrocinio della Provincia di Verona, si svolgerà nelle giornate di venerdì 22 e sabato 23 giugno alle ore 21.00 nella Loggia di Fra’ Giocondo in piazza dei Signori.

La prima serata salirà sul palco il “Beppe Zorzella Quartet che eseguiranno i brani più famosi del grande trombettista americano. Il quartetto è formato da Beppe Zorzella alla tromba, Rudi Speri alla chitarra, Oreste Soldano alla batteria Gianni Sabbioni al basso.

Sabato 23 giugno è la volta della Ocean’s 5 Band con la serata tributo a “The Voice”, alias Frank Sinatra. Sul palcoscenico saliranno i musicisti veronesi Alex Fracasso, Matteo Prevedelli al Sax, Claudio Sebastio al pianoforte, Andrea Salvadori al contrabbasso e Luigi Residori alla batteria.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti a sedere.