Rodengo Saiano, Brescia. Promosso da Fondazione Cogeme in collaborazione con Kyoto Club, il premio di eccellenza “Verso un’economia circolare” è arrivato alla sua quarta edizione e, nonostante un 2020 complesso e fortemente segnato dalla pandemia che ha generato molteplici incertezze e difficoltà, di fatto si conferma come uno dei concorsi più attesi sui temi dello sviluppo sostenibile nel panorama nazionale sia per gli Enti locali che per il Mondo dell’impresa.

Con la partecipazione di illustri relatori, oltre ai comuni e alle aziende vincitrici, si terrà la cerimonia di premiazione “Economia circolare: modelli economici, stili di vita e sostenibilità” sabato 16 gennaio, dalle ore 10.00,  in streaming sul canale Facebook di Fondazione Cogeme e sulla piattaforma Zoom al link: https://zoom.us/j/99126480435

Anche in questa nuova edizione del premio il numero delle candidature si è attestato su numeri importanti, anche grazie alle numerose collaborazioni tra cui quelle delle due Università di Brescia (Università degli Studi e Cattolica del Sacro Cuore) e Confcooperative, con il sostegno di Fondazione Cariplo e Apindustria, oltre al patrocinio di Confindustria Venezia, Coordinamento Agende 21 locali, Alleanza per il clima, Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani, Alleanza per la Generatività Sociale, Borghi Autentici d’Italia, ICESP – Italian Circular Economy Stakeholder Platform, Cogeme S.p.A. e Acque Bresciane.

Di grande prestigio, si riconferma, il patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare per la cerimonia di premiazione a conclusione del premio di eccellenza “Verso un’economia circolare”.

Vincitori, sarà assegnato un premio per le seguenti categorie:

1) Enti locali: categoria 1: comuni fino a 30.000 abitanti Comune di Castegnato (BS) per il progetto “Rivegetazione dell’ex discarica Pianera e nuova scuola primaria”.

2) Enti locali: categoria 2: comuni oltre 30.000 abitanti Comune di Capannori (LU) per il progetto “Focus (Filter of Cigarettes reUse Safely)”.

3) Mondo dell’impresa: categoria 1: fatturato fino a 30 milioni Società Cooperativa Reware con sede a Roma per il progetto “PC4Change”.

4) Mondo dell’impresa: categoria 2: fatturato oltre i 30 milioni Andriani S.p.A. con sede a Gravina in Puglia (BA) per il progetto “Piano Carbon Neutrality 2025”.

Menzioni

1) Enti locali: categoria 1: comuni fino a 30.000 abitanti Comune di Parabiago (MI) Progetto: Coltiva Parabiago mangiando

2) Enti locali: categoria 2: comuni oltre 30.000 abitanti Comune di Verbania (VB) Progetto: Il corridoio ecologico per Verbania circolare

3) Mondo dell’impresa: categoria 1: fatturato fino a 30 milioni Too Good To Go Italy S.r.l. Milano (MI) Progetto: Super Magic Box

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome