Mi scrive Viola, femmina, anni 45, mano destra

grafo_viola

In un contesto di idealità estetiche, non sempre al passo con la realtà pratica, Viola indica – attraverso i propri tratti grafici:

– Ingegnosità nell’escogitare vie alternative per superare ostacoli ed intoppi
– Alta capacità di collegamento logico tra tutti gli elementi di una situazione
– Capacità di schermare e/o occultare ad interlocutori – sentiti pericolosi – il proprio pensiero
– Leggera impazienza nel voler arrivare a fatti ed obiettivi, con pericolo di avventatezza o di atteggiamenti anche temerari
– Raffinata sensualità, con grande capacità di dilettazione dei sensi, attirati anche da apparenze e dimostrazioni plateali (passionalità a volte soverchiante l’autodisciplina)
– Fantasia esuberante, con possibilità di non esattezza della memoria e tendenza a costruzioni oniriche da compensazione, nonostante i tratti indicanti capacità di classificazione, conservazione e ripescaggio della memoria siano a notevoli livelli. In altri termini, la dote di memoria è forte, inficiata dall’emotività e dal sentimento.
– Scontrosità reattiva, per difesa, comunque mediata spesso da eleganza nel rispondere, con lieve sopravvalutazione del proprio pensiero
– Tenacia nelle proprie idee, con tendenza a sopravvalutare le proprie forze
– Coerenza nell’azione e concetto dell’onore alto e richiamato all’attenzione propria ed altrui
– Riconciliatività per nostalgia all’idea di scindere i rapporti
– Riconoscenza

In questa grafia sono presenti, inoltre, tratti indicanti dolore non metabolizzato. Sarebbe interessante poter confrontare la grafia attuale con quella passata.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.